MotoGP Assen 2014, Valentino Rossi: "Buona pista per Yamaha"

Il fuoriclasse di Tavullia torna in Olanda dopo la vittoria dello scorso anno. Anche Lorenzo in cerca di riscatto: "Mi sento molto ottimista, è il mio circuito preferito."

MotoGP Catalunya 2014 - Gallery Qualifiche

Dopo i due anni di 'vacche magre' in seno al Ducati Team, Valentino Rossi lo scorso anno è tornato in Yamaha da 'figliol prodigo' cogliendo fino ad ora una sola vittoria, dodici mesi fa ad Assen. Il leggendario tracciato olandese si prepara questo weekend a riaccogliere i protagonisti del Motomondiale, e sono in molti a guardare al 'Dottore' - ormai da anni uno dei beniamini del pubblico locale - come a uno dei possibili favoriti: la vittoria del 2013 è stata l'ottava di Rossi nella 'Cattedrale' di Assen (la sesta in MotoGP), e vista la maggior 'consistenza' messa in mostra dal campione di Tavullia in questo inizio di stagione in sella alla Yamaha M1, è possibile che sia lui, questo weekend, a interrompere lo strabiliante filotto di vittorie firmate Marc Marquez (Honda Repsol) di questo 2014.

Grazie al contatto tra Marc Marquez e Dani Pedrosa nell'ultimo giro del GP di Catalunya - nel quale il secondo ha avuto la peggio andando leggermente lungo - Rossi è riuscito ad infilarsi tra le due Honda sul podio, raccogliendo così un prezioso secondo posto che gli ha permesso di portare da 1 a 5 i suoi punti di vantaggio in classifica su Dani Pedrosa. Il distacco dal capoclassifica Marc Marquez rimane ovviamente 'siderale' (-58 punti), ma il secondo posto dietro all'alieno di HRC è una posizione comunque più che rispettabile.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTO

Alla vigilia dell'impegno con il Gran Premio d'Olanda, le cui prime libere avranno luogo giovedi mattina (clicca qui per orari e copertura televisiva), Valentino Rossi ha così 'inquadrato' le sue aspettative in vista del fine settimana:

"Assen è una pista fantastica, ed è anche una buona pista per la Yamaha. Le condizioni meteo saranno molto importante qui: non si sa mai se farà caldo o freddo, oppure se sarà asciutto o bagnato. La gara dell'anno scorso è stata indimenticabile, ma onestamente quest'anno mi sento forte quasi ovunque, quindi dobbiamo cercare di dare il massimo in modo da battere la concorrenza."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTO

Dopo la sfavillante gara del Mugello, dove aveva conteso a Marc Marquez la vittoria fino all'ultima curva, Jorge Lorenzo è stato protagonista di un GP di Catalunya francamente al di sotto delle aspettative, nel quale il maiorchino, secondo in griglia, è sparito ben presto dalla lotta per le posizioni 'che contano', chiudendo quarto. Lo stesso campione spagnolo non ha fatto mistero di essere rimasto poco soddisfatto della magra figura rimediata di fronte al proprio pubblico, ma alla vigilia dell'appuntamento di Assen si dice pronto a tornare subito all'attacco, mirando deciso alla prima vittoria stagionale. Nel weekend del GP d'Olanda dell'anno scorso, Lorenzo si ruppe la clavicola nelle libere del venerdì, si fece operare in Spagna al sabato e si presentò in pista per gara della domenica, trovando alla fine uno stoico quinto posto:

"Dopo un fine settimana un po' deludente a Barcellona - dove ho dato del mio meglio, anche se certe circostanze non ci hanno aiutato - andiamo in Olanda con grande ottimismo. A Barcellona abbiamo faticato un po' in accelerazione, soprattutto nell'ultima parte della pista, dove in passato eravamo invece piuttosto forti. E' il motivo che mi ha impedito di lottare là davanti per la vittoria. Nel corso della successiva 'due-giorni' di test, abbiamo trovato alcune soluzioni per risolvere il problema, provando anche alcune cose nuove per provare a ridurre la distanza dai nostri principali avversari."

"Non vedo l'ora di correre ad Assen, che forse è il mio circuito preferito. Ha un bel layout, caratterizzato da alcune curve veloci e da un rettilineo corto: sembra buona per noi, soprattutto per la Yamaha. Nelle gare ultimi anni non ho ottenuto dei buoni risultati, ma sono sempre riuscito a trovare un buon set-up e a guidare nel modo migliore. La scorsa stagione sono finito quinto dopo un intervento chirurgico alla clavicola, avevo sofferto molto, ma alla fine ho portato a termine una gara molto speciale. In ogni caso, guardando al futuro, questa sembra la nostra migliore opportunità per cercare di ottenere la nostra prima vittoria. Vedremo!"

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTO

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail