MotoGP Catalunya 2014, Valentino Rossi: "La Top 5 era l'obiettivo"

Valentino Rossi si accontenta della seconda fila nelle qualifiche di Montmelò; Jorge Lorenzo soddisfatto del secondo posto "Ho rischiato molto per farcela.."

MotoGp Of France - Race

Le qualifiche per il Gran Premio di Catalunya della MotoGP hanno visto il team Movistar Yamaha MotoGP portare a casa un posto in prima fila con Jorge Lorenzo e uno in seconda con Valentino Rossi, un bilancio che tutto sommato può essere considerato positivamente dalla squadra ufficiale dei tre diapason guidata da Lin Jarvis.

Dopo la grande prestazione del Mugello, Jorge Lorenzo ha fornito un'ulteriore conferma sulla sua ritrovata forma andando a cogliere la seconda posizione in griglia: il suo 1'41.100 gli permette di infilarsi tra i due alfieri di Honda Repsol, con Pedrosa poleman più veloce di lui di 115 millesimi e Marc Marquez, caduto nel finale, altri 35 millesimi dietro di lui.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY QUALIFICHE

In vista della gara di domani, sulla pista che lui considera 'di casa', il fuoriclasse maiorchino proverà ad interrompere la lunga serie positiva di vittorie di Marc Marquez, ma la maggior incognita per lui è legata al meteo, con le previsioni del tempo che non escludono affatto la possibilità di pioggia per la domenica pomeriggio. Questo il commento di Jorge Lorenzo dopo le qualifiche del GP di Catalunya:

"Ho fatto un ottimo giro, ho rischiato molto per farcela, soprattutto in frenata. Finalmente abbiamo trovato un buon setting per questo tracciato: non è stato facile, perché le alte temperature su questo tracciato rendono la moto molto instabile. Domani cercheremo di renderla ancora più stabile. Speriamo di rimanere costanti e forti come al Mugello per lottare ancora per la vittoria. Speriamo tutti che non piova perché una gara bagnata sarebbe difficile da valutare. Sarebbe bello vincere, ma è quello vogliono tutti!"

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY QUALIFICHE

Per quasi tutta la durata delle Q2, Valentino Rossi è rimasto in decima posizione, tanto che il clamore suscitato sul momento dalla caduta di Marquez ha fatto passare quasi inosservato l'1'41.290 con cui il pluri-iridato pesarese ha arpionato in extremis il quinto posto, con conseguente seconda fila. Il distacco del 'Dottore' dal Best lap di Pedrosa è stato alla fine di soli 305 millesimi, ma per Rossi le cose non sarebbero andate completamente per il verso giusto. Questa la sua analisi delle qualifiche:

"Sono abbastanza soddisfatto del risultato di oggi pomeriggio perché l'obiettivo era quello di rimanere nella top 5, e alla fine ci sono arrivato. E' chiaro che essere in prima fila è sempre meglio e rende le cose più facili, ma i tre spagnoli davanti hanno dimostrato di essere davvero molto forti. Hanno anche un ottimo passo mentre il mio, al momento, non non sembra essere al loro stesso livello. Tra oggi e domani mattina cercheremo un modo per migliorare la moto e stare con loro, speriamo più vicino di quanto lo siamo stati oggi. Per quanto riguarda le gomme per la gara, credo che tutti useranno la gomma posteriore medium, mentre la scelta per l'anteriore è ancora aperta e dipenderà dalla temperatura di domani e dalle condizioni meteorologiche."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY QUALIFICHE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: