Mercato usato: torna in segno negativo a maggio

Il mercato dell'usato dei motocicli torna in negativo nel mese di maggio. Male anche le radiazioni

Mercato Moto

Il mercato dell'usato delle due ruote ha fatto registrare nel mese di maggio un calo. Calo che tra l'altro ha riguardato anche il mercato delle quattro ruote. Un calo in linea con i dati del mercato del nuovo che ha chiuso il quindo mese dell'anno con un decremento del -11,7% dovuto ad un calo delle moto del -6,5%, degli scooter del -14,4% e dei cinquantini addirittura del -27,3%.

I passaggi di proprietà delle due ruote depurati delle minivolture, (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno fatto registrare un calo del -6,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (-5,8% per le autovetture). Il mercato dell’usato fino ad oggi, quindi nei primi cinque mesi del 2014, rimane con segno positivo con un +4% rispetto all'anno precedente.

I dati con al solito sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica dell’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA - Pubblico Registro Automobilistico. Per quanto riguarda le radiazioni delle due ruote nel mese di maggio ha fatto ancora registrare il segno negativo. Le due ruote eliminate eliminate dalla circolazione questo mese, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sono state 12.208 pari ad un calo del -9,4% (114.500 invece le autovetture eliminate pari ad un calo in doppia cifra del -17,4%). Il settore delle radiazioni da gennaio ad oggi ha fatto rilevare una diminuzione del -12,1% per i motocicli e del -12,6% per le autovetture.

Passaggi di Proprietà e Radiazioni MOTO e AUTO















































 



RADIAZIONI



PASSAGGI DI PROPRIETA’



 



MAG ‘13



MAG ‘14



var. %



MAG ‘13



MAG ‘14



var. %



AUTO



138.551



114.500



- 17,4



226.837



213.579



- 5,8



MOTO



13.480



12.208



- 9,4



63.413



59.102



- 6,8



TUTTI I VEICOLI



168.250



138.994



- 17,4



328.546



308.479



- 6,1



Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia
  • shares
  • Mail