SBK Sepang 2014, Marco Melandri e l'Aprilia in trionfo: "Una doppietta che ci voleva"

Marco Melandri euforico dopo le due vittorie in Malesia: "Non ci siamo mai arresi!". Guintoli due volte secondo completa l'apoteosi Aprilia: "Abbiamo guadagnato punti pesanti."

SBK Sepang 2014 - Gallery Gare

La 'prima volta' del Mondiale Superbike sullo spettacolare tracciato di Sepang si è rivelata essere un autentico trionfo per l'Aprilia e per Marco Melandri. Il pilota ravennate ha infatti centrato oggi in Malesia la tanto attesa prima vittoria in sella alla Aprilia RSV4 in Gara-1, e ha poi concesso un fantastico bis in Gara-2, centrando così una strepitosa doppietta e trovando finalmente quel genere di risultati che un po' tutti si attendevano da lui alla vigilia del Campionato.

La potentissima 4 cilindri di Noale, dal canto suo, è stata l'assoluta dominatrice del round in Malesia, con l'altro 'ufficiale' Sylvain Guintoli sul secondo gradino del podio in ambo le gare e pole man nelle qualifiche di ieri ed il 'privato' Toni Elias, portacolori del team Red Devils Roma, sempre nella 'Top 5' sia nelle gare che nelle qualifiche.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

In Gara-1, le due RSV4 'ufficiali' sono scappate in fuga sin dal primo giro, con Melandri che ricuciva un piccolo gap accumulato nei giri iniziali e alla fine vinceva su Guintoli per 6 decimi grazie a un piccolo vantaggio accumulato nella seconda parte di gara.

In Gara-2, nonostante una sospensione per bandiera rossa e una ripartenza sulla distanza di 10 giri, il copione si è ripetuto in modo sostanzialmente identico, con Guintoli che si prendeva subito un piccolo vantaggio e Melandri lanciato all’inseguimento, facendo ben presto il vuoto alle sue spalle. Testa-a-testa deciso ma leale all'ultimo giro tra i due, con l'italiano che sceglieva meglio l'approccio strategico all'ultimo tornante lasciando andare lungo Guintoli al suo ultimo affondo, infilandolo di nuovo all'interno per presentarsi per primo sotto la bandiera scacchi, anche se per soli 166 millesimi.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

A fine giornata, Marco Melandri non può che esternare tutta la sua soddisfazione per un grande risultato lungamente atteso. La doppietta di Sepang e i suoi 50 punti gli permettono di salire al 5° posto della classifica piloti - anche se il distacco dalla vetta è ancora considerevole - e di guardare con ottimismo al prossimo round di Misano Adriatico, in programma nel weekend del 22 Giugno:

"Una doppietta che ci voleva! Nonostante le difficoltà non ci siamo mai arresi, abbiamo continuato a lavorare e a lottare. Qui ho trovato un buon feeling con la mia RSV4, le condizioni di Gara1 erano difficili ma sono riuscito a raggiungere Sylvain. Dopo il sorpasso ho fatto il mio ritmo, sapevo di potermi difendere bene in staccata e sono riuscito ad amministrare fino alla fine. Gara2 è stata ancora più dura, perché ho combattuto anche con le Kawasaki prima di poter raggiungere Sylvain. Nell’ultimo giro ho pensato a provarci, dovevo dare tutto fino alla bandiera a scacchi. Comunque tutti i piloti sono da ammirare oggi, perché guidare in queste condizioni non è per niente facile. Questo risultato lo dedico alla Manu, al suo pancione e a tutti i ragazzi del Team. Ci vediamo a Misano!".


SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

Dopo la bella pole di ieri, Sylvain Guintoli non ha trovato a Sepang una vittoria che avrebbe certamente meritato, ma in termini di classifica piloti il francese può comunque dirsi soddisfatto della trasferta malese: dopo i due secondi posti di oggi, il francese vede infatti ridotto il suo svantaggio da Sykes a sole 13 lunghezze (con il capoclassifica del Mondiale caduto in Gara-1 e 3° in Gara-2). Aprilia inoltre ha accorciato sensibilmente le distanze anche nella graduatoria costruttori, dove ora è seconda a soli 4 punti dalla Kawasaki. Tenendo conto di questi 'numeri', il francese ha signorilmente accettato di buon grado la doppia 'beffa' del compagno di squadra:

"In Gara1 credevo di aver messo in pratica bene la mia tattica, purtroppo verso la fine Marco aveva un gran passo, mi ha costretto a qualche errore. Gara2 l’ho condotta meglio, tentando di essere aggressivo da subito, semplicemente Marco verso la fine aveva qualcosa in più. Ho provato a rispondergli, credo che chi ci guardava si sia divertito nell’ultimo giro! Abbiamo guadagnato punti pesanti in campionato e dimostrato che Aprilia è tornata davanti, con una grande giornata. Ci riposeremo serenamente dopo questo weekend davvero faticoso".


SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: