Test MotoGP Sepang: Bautista davanti agli Espargarò nel Day-1, Dovizioso 4°, Rossi 7° [FOTO]

Orfana del Campione del Mondo infortunato, la Premier Class del Motomondiale torna in pista a Sepang per la seconda tornata di test ufficiali:

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:56:"Test MotoGP: domani in pista a Sepang senza Marc Marquez";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:19123:"

MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

Si è chiusa a Sepang la prima giornata della seconda tornata di test ufficiali IRTA della MotoGP in questo 2014, e a svettare nella graduatoria dei tempi è stato lo spagnolo Alvaro Bautista (GO&FUN Honda Gresini), vincitore con la sua RCV213V di un prolungato duello per il primato con la FTR-Yamaha di Aleix Espargarò (NGM Mobile Forward Racing) grazie al crono di 2:00.848, abbastanza per staccare di 52 millesimi lo scatenato connazionale. Terzo posto per il fratello di Aleix, il rookie e Campione del Mondo in carica della Moto2 Pol Espargarò, che con la Yamaha M1 'Factory' del team Tech3 ha chiuso con il crono di 2:00.999, a 151 millesimi da Bautista e a un decimo dal congiunto.

Ottimo quarto tempo per Andrea Dovizioso con la Ducati Desmosedici del team ufficiale, cha ha terminato la sessione con soli 181 millesimi di ritardo dal miglior tempo e si è messo alle spalle i 'grossi calibri' Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing, +0.310), Dani Pedrosa (Honda Repsol, +0.312) e Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing, +0.501) che era gravitato per buona parte del turno nelle primissime posizioni prima di venire superato da diversi piloti nell'ultima mezzora. Il pesarese comunque si è concentrato principalmente sul 'passo-gara' della sua M1, arrivando ad inanellare ben 65 giri. Solo la Suzuki di De Puniet, con 73 tornate, ha girato più di lui.

GALLERIA FOTOGRAFICA MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

Ottavo e nono tempo per Stefan Bradl (LCR Honda, +0.643) e Bradley Smith (Yamaha Tech3, +0.796), con Nicky Hayden (Drive M7 Aspar) che chiude la Top 10 con la prima delle Honda 'Open' (presentata ieri) e quasi 1"4 di ritardo dal miglior crono di giornata. 11° e 12° posto per le Ducati di Cal Crutchlow (Ducati Team, +1.471), ancora fuori dalla Top 10, e di Andrea Iannone (Ducati Pramac Racing, +1.486). 19° invece il tester Ducati Michele Pirro (+3.143).

Rispetto alla prima tornata di test a Sepang di inizio Febbraio - dominata dall'oggi infortunato Campine del Mondo Marc Marquez (Honda Repsol) - la pista era in condizioni migliori di quelle viste oggi, con un tracciato che inizialmente si era presentato molto sporco a causa della recente mancanza di piogge a Sepang e di un evento Ferrari che ha avuto luogo sulla pista alcuni giorni fa. Nessuno infatti è sceso sotto la barriera dei 2 minuti, ma le cose sono destinate a cambiare nei prossimi due giorni di test.

GALLERIA FOTOGRAFICA MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

MotoGP 2014 - Test Sepang 2: la Classifica del Day-1

MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

01 BAUTISTA, Alvaro | GO&FUN Honda Gresini | 2:00.848
02 ESPARGARO, Aleix | NGM Mobile Forward Racing | 2:00.900 +0.052
03 ESPARGARO, Pol | Monster Yamaha Tech 3 | 2:00.999 +0.151
04 DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team | 2:01.029 +0.181
05 LORENZO, Jorge | Yamaha Factory Racing | 2:01.158 +0.310
06 PEDROSA, Dani | Repsol Honda Team | 2:01.160 +0.312
07 ROSSI, Valentino | Yamaha Factory Racing | 2:01.349 +0.501
08 BRADL, Stefan | LCR Honda MotoGP | 2:01.491 +0.643
09 SMITH, Bradley | Monster Yamaha Tech 3 | 2:01.644 +0.796
10 HAYDEN, Nicky | Drive M7 Aspar | 2:02.227 +1.379
11 CRUTCHLOW, Cal | Ducati Team | 2:02.319 +1.471
12 IANNONE, Andrea | Pramac Racing | 2:02.334 +1.486
13 AOYAMA, Hiroshi | Drive M7 Aspar | 2:02.709 +1.861
14 EDWARDS, Colin | NGM Mobile Forward Racing | 2:02.743 +1.895
15 HERNANDEZ, Yonny | Energy T.I. Pramac Racing | 2:02.823 +1.975
16 BARBERA, Hector | Avintia Racing | 2:02.975 +2.127
17 DE PUNIET, Randy | Team Suzuki MotoGP | 2:03.341 +2.493
18 REDDING, Scott | GO&FUN Honda Gresini | 2:03.553 +2.705
19 PIRRO, Michele | Ducati Test Team | 2:03.991 +3.143
20 NAKASUGA, Katsuyuki | Yamaha Factory Test Team | 2:04.165 +3.317
21 DI MEGLIO, Mike | Avintia Racing | 2:04.885 +4.037
22 ABRAHAM, Karel | Cardion AB Motoracing | 2:05.638 +4.790
23 AOKI, Nobuatsu | Team Suzuki MotoGP | 2:07.302 +6.454

GALLERIA FOTOGRAFICA MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

MotoGP 2014 - Test Sepang 2: la Diretta del Day-1

MotoGP 2014 Test Sepang 2 - Day 1

11:04:: Chiusa la prima giornata di test a Sepang: Alvaro Bautista (Go&Fun honda Gresini) si impone con il crono di 2:00.848 davanti alla Yamaha 'Open' di Aleix Espargarò (NGM Forward Racing, +0.052) e a quella 'Factory' del fratello Pol (Yamaha Tech3, +0.151). Ottimo quarto posto per la Ducati di Dovizioso (Ducati Team, +0.181) davanti a Lorenzo (+0.310). Sesto Dani Pedrosa (+0.312), settimo Valentino Rossi (+0.501)

10:57:: Risposta immediata di Alvaro Bautista, che con il crono di 2:00.848 riporta in cima la Honda RC213V del team Gresini. Anche Dani Pedrosa scavalca Rossi, ora settimo.

10:53:: Ripassa davanti Aleix Espargarò: 2:00.900. Terzo suo fratello Pol con 2:00.999, che scavalca Dovizioso salendo al terzo posto. Lorenzo intanto scavalca Valentino Rossi.

10:45:: Migliora ancora Andrea Dovizioso con la Ducati: grazie al suo 2:01.029 è ora secondo a 48 millesimi dalla Honda RC213V di Bautista.

10:40:: Bautista si riprende il primato con 2:00.981! Espargarò ora staccato di 141 millesimi, Dovizioso sale al terzo posto a +0.242 dal crono di Bautista. Risale anche Pedrosa.

10:30: Tempi sempre stabili a Sepang quando mancano 30 minuti alla fine della prima giornata del test. E' probabile che i piloti alla ricerca del crono 'a sensazione' cercheranno di utilizzare questi ultimi minuti per fare la loro migliore prestazione. Tra questi anche Alvaro Bautista, che ha guidato la classifica dei tempi per buona parte del turno prima di venire scalzato da Aleix Espargarò:


10:20: Tempi sempre stabili. Valentino Rossi sta girando molto, e fino ad ora ha completato ben 59 giri. 2:01.684 il suo ultimo riscontro cronometrico.

10:05: Tempi immutati nelle prime posizioni quando mancano ormai solo 50 minuti alla fine del turno.

9:55: Anche Pol Espargaro migliora il suo crono scendendo a 2:01.974 e scavalcando Dovizioso.

9:53: Migliora ancora Stefan Bradl, che si installa al 5° posto di giornata scavalcando Jorge Lorenzo grazie al suo 2:01.491.

9:50: Leggero miglioramento per Stefan Bradl, che con il suo 2:02.206 scavalca Andrea Iannone e si piazza in nona posizione.

9:45: Tempi stabili a Sepang quando manca un'ora e un quarto alla fine della sessione.

9:35: Questa la nuova situazione della classifica tempi e i distacchi dopo l'acuto di Aleix Espargarò:

1 ESPARGARO, Aleix | NGM Mobile Forward Racing | 2:01.122
2 BAUTISTA, Alvaro | GO&FUN Honda Gresini | 2:01.213 +0.091
3 ROSSI, Valentino | Yamaha Factory Racing | 2:01.349 +0.227
4 PEDROSA, Dani | Repsol Honda Team | 2:01.452 +0.330
5 LORENZO, Jorge | Yamaha Factory Racing | 2:01.625 +0.503
6 DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team | 2:01.977 +0.855
7 ESPARGARO, Pol | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.052 +0.930
8 SMITH, Bradley | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.080 +0.958
9 IANNONE, Andrea | Pramac Racing | 2:02.334 +1.212
10 BRADL, Stefan | LCR Honda MotoGP | 2:02.500 +1.378
11 HAYDEN, Nicky | Drive M7 Aspar | 2:02.571 +1.449
12 CRUTCHLOW, Cal | Ducati Team | 2:02.714 +1.592
13 EDWARDS, Colin | NGM Mobile Forward Racing | 2:02.743 +1.621
14 HERNANDEZ, Yonny | Energy T.I. Pramac Racing | 2:03.219 +2.097
15 BARBERA, Hector | Avintia Racing | 2:03.293 +2.171
16 AOYAMA, Hiroshi | Drive M7 Aspar | 2:03.378 +2.256
17 DE PUNIET, Randy | Team Suzuki MotoGP | 2:03.996 +2.874
18 REDDING, Scott | GO&FUN Honda Gresini | 2:04.133 +3.011
19 NAKASUGA, Katsuyuki | Yamaha Factory Test Team | 2:04.393 +3.271
20 PIRRO, Michele | Ducati Test Team | 2:04.729 +3.607
21 DI MEGLIO, Mike | Avintia Racing | 2:04.885 +3.763
22 ABRAHAM, Karel | Cardion AB Motoracing | 2:06.082 +4.960
23 AOKI, Nobuatsu | Team Suzuki MotoGP | 2:07.302 +6.180

9:19: Miglior tempo per la FTR-Yamaha di Aleix Espargarò: 2:01.122. Probabilmente ha utilizzato la gomma 'super Soft' riservata alle open.

9:12: Migliora anche Andrea Dovizioso, che sale fino al quinto posto con il suo 2:01.977. Il forlivese 'paga' 764 millesimi al leader Bautista e 2 decimi al quarto posto di Jorge Lorenzo.

9:00: Nuovo balzo in avanti di Dani Pedrosa, che con il suo 2:01.452 si piazza al terzo posto della classifica dei tempi, giusto dietro a Valentino Rossi. Risale prepotentemente anche Aleix Espargarò (NGM Forward Racing) che con la sua FTR Yamaha fa segnare un buon 2:02.346 che gli permette di risalire fino al sesto posto dietro al fratello Pol.


8:45: Migliora leggermente Dani Pedrosa (Honda Repsol), che sale all'8° posto subito dietro la RCV1000R di Nicky Hayden (Drive M7 Aspar). Ancora difficoltà per Cal Crutchlow (Ducati Team), in questo momento 12° a +1.974 dal crono di Bautista ma staccato di mezzo secondo dal compagno di squadra Andrea Dovizioso e a 4 decimi dalla Desmosedici 'factory' del team Pramac di Andrea Iannone. Solo 11 giri fino ad ora per la FTR-Yamaha di Aleix Espargarò.

Questa la situazione attuale nella graduatoria dei tempi:

1 BAUTISTA, Alvaro | GO&FUN Honda Gresini | 2:01.213
2 ROSSI, Valentino | Yamaha Factory Racing | 2:01.349 +0.136
3 LORENZO, Jorge | Yamaha Factory Racing | 2:01.767 +0.554
4 ESPARGARO, Pol | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.052 +0.839
5 PEDROSA, Dani | Repsol Honda Team | 2:02.065 +0.852
6 SMITH, Bradley | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.484 +1.271
7 BRADL, Stefan | LCR Honda MotoGP | 2:02.500 +1.287
8 HAYDEN, Nicky | Drive M7 Aspar | 2:02.571 +1.358
9 DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team | 2:02.698 +1.485
10 IANNONE, Andrea | Pramac Racing | 2:02.785 +1.572
11 EDWARDS, Colin | NGM Mobile Forward Racing | 2:03.069 +1.856
12 CRUTCHLOW, Cal | Ducati Team | 2:03.187 +1.974
13 HERNANDEZ, Yonny | Energy T.I. Pramac Racing | 2:03.707 +2.494
14 AOYAMA, Hiroshi | Drive M7 Aspar | 2:03.721 +2.508
15 BARBERA, Hector | Avintia Racing | 2:03.877 +2.664
16 DE PUNIET, Randy | Team Suzuki MotoGP | 2:03.996 +2.783
17 ESPARGARO, Aleix | NGM Mobile Forward Racing | 2:04.064 +2.851
18 REDDING, Scott | GO&FUN Honda Gresini | 2:04.133 +2.920
19 NAKASUGA, Katsuyuki | Yamaha Factory Test Team | 2:04.393 +3.180
20 PIRRO, Michele | Ducati Test Team | 2:04.729 +3.516
21 DI MEGLIO, Mike | Avintia Racing | 2:04.885 +3.672
22 ABRAHAM, Karel | Cardion AB Motoracing | 2:06.082 +4.869
23 AOKI, Nobuatsu | Team Suzuki MotoGP | 2:07.302 +6.089



8:30: Tempi invariati pressochè invariati rispetto all'ultimo aggiornamento. Dietro al solito stakanovista Randy De Puniet, che con il prototipo Suzuki ha già completato 43 giri, il secondo pilota per numero di giri completati è proprio Valentino Rossi, con 39 tornate sin qui completate. Il pluri-titolato campione pesarese è stato uno dei piloti più attivi fin dall'apertura della pit-lane di questa mattina.

E' incorso di svolgimento la prima giornata del secondo test ufficiale IRTA della classe MotoGP a Sepang. Quando mancano ancora tre ore alla fine del turno, in cima alla graduatoria dei tempi c'è Alvaro Bautista con al Honda RC213V del team Go&Fun Honda Gresini. Il suo crono di 2:01.213 però è molto lontano dai migliori tempi fatti registrare sulla pista malese nel test di inizio mese, e questo perchè la pista è molto sporca a causa dell'assenza di pioggia degli ultimi giorni.

Al momento Bautista precede un quartetto di Yamaha M1 'Factory' capeggiate ancora una volta da Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing) che con il suo 2:01.349 precede il compagno di colori Jorge Lorenzo (2:01.767) ed i due giovani alfieri del team Tech3, Pol Espargarò (2:02.052) e Bradley Smith (2:02.484). Il tedesco Stefan Bradl è sesto con la sua RC213V del team LCR Honda subito davanti alla Honda 'Open' di Nicky Hayden, il cui nuovo team Drive M7 Aspar è stato presentato proprio ieri. Caduta senza conseguenze per il compagno hiroshi Aoyama.

Ottavo Andrea Dovizioso (Ducati Team), al momento il miglior Ducatista in pista. Molto indietro al momento Pedrosa (Honda Repsol, +1.941) ed Aleix Espargarò (NGM Mobile Forward Racing, +2.851).



Come detto, si tratta comunque di tempi poco indicativi. Questa la situazione dei tempi alle 7:45 ora italiana:

1 | BAUTISTA, Alvaro | GO&FUN Honda Gresini | 2:01.213
2 | ROSSI, Valentino | Yamaha Factory Racing | 2:01.349 +0.136
3 | LORENZO, Jorge | Yamaha Factory Racing | 2:01.767 +0.554
4 | ESPARGARO, Pol | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.052 +0.839
5 | SMITH, Bradley | Monster Yamaha Tech 3 | 2:02.484 +1.271
6 | BRADL, Stefan | LCR Honda MotoGP | 2:02.500 +1.287
7 | HAYDEN, Nicky | Drive M7 Aspar | 2:02.571 +1.358
8 | DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team | 2:02.698 +1.485
9 | IANNONE, Andrea | Pramac Racing | 2:02.785 +1.572
10 | EDWARDS, Colin | NGM Mobile Forward Racing | 2:03.069 +1.856
11 | PEDROSA, Dani | Repsol Honda Team | 2:03.154 +1.941
12 | CRUTCHLOW, Cal | Ducati Team | 2:03.187 +1.974
13 | HERNANDEZ, Yonny | Energy T.I. Pramac Racing | 2:03.707 +2.494
14 | BARBERA, Hector | Avintia Racing | 2:03.877 +2.664
15 | ESPARGARO, Aleix | NGM Mobile Forward Racing | 2:04.064 +2.851
16 | REDDING, Scott | GO&FUN Honda Gresini | 2:04.133 +2.920
17 | AOYAMA, Hiroshi | Drive M7 Aspar | 2:04.147 +2.934
18 | DE PUNIET, Randy | Team Suzuki MotoGP | 2:04.460 +3.247
19 | PIRRO, Michele | Ducati Test Team | 2:04.729 +3.516
20 | DI MEGLIO, Mike | Avintia Racing | 2:04.885 +3.672
21 | NAKASUGA, Katsuyuki | Yamaha Factory Test Team | 2:05.157 +3.944
22 | ABRAHAM, Karel | Cardion AB Motoracing | 2:06.082 +4.869
23 | AOKI, Nobuatsu | Team Suzuki MotoGP | 2:07.302 +6.089

";i:2;s:8204:"

Test MotoGP: domani in pista a Sepang senza Marc Marquez

motogp test sepang 2014

Con il Campione del Mondo Marc Marquez fuori combattimento a causa della rottura del perone patita in allenamento, i protagonisti della MotoGP si preparano a tornare in pista domani mattina (in piena notte in Italia) per la seconda tornata di test ufficiali IRTA a Sepang. L'assenza in Malesia della 'punta di diamante' del team Honda Repsol - che nel primo test di inizio mese aveva firmato con 1:59.533 il nuovo record della pista - non permetterà di mettere bene a fuoco la reale consistenza dei suoi più accreditati rivali, ma è chiaro che questi ultimi non perderanno l'occasione per sfruttare il piccolo vantaggio offerto involontariamente loro da Marquez, con (almeno) tre giorni di test in più per affinare le rispettive moto in vista del primo round stagionale di Losail (23 Marzo).



Anche se non lo ammetterebbe mai, il compagno di colori di Marquez, Dani Pedrosa, sarà in qualche modo sollevato all'idea di non rischiare di finire alle spalle del connazionale per tre giorni consecutivi come nel primo test in Malesia, e questo potrebbe influire sulla sua concentrazione e sulle sue prestazioni. Lo spagnolo sarà comunque stretto nella morsa dei due portacolori di Yamaha Factory Racing, il sempre consistente Jorge Lorenzo - apparso comunque non al massimo della forma nel primo test - e un apparentemente rinato Valentino Rossi, che ha chiuso la prima 'tre-giorni' di Sepang a meno di due decimi dal super-crono di Marquez.

Sempre in ambito Yamaha, occhi puntati su Aleix Espargarò (NGM Forward Racing) e la sua FTR-Yamaha, la più veloce delle nuove moto 'Open' che tre settimane fa lasciò di stucco gli osservatori completando lo spettacolare tracciato malese sotto i 2 minuti e chiudendo al 4° posto assoluto, a meno di mezzo secondo dal nuovo record della pista. Le altre M1 'Factory' del fratello Pol e di Bradley Smith (Yamaha Tech3) e le Honda 'Factory' di Bautista (GO&FUN Honda Gresini) e Bradl (LCR Honda) sembra abbiano quindi trovato un nuovo agguerrito competitor per il podio, già difficile di per sé da conquistare a fronte dello strapotere delle squadre ufficiali giapponesi.


Colin Edwrads, con l'altra FTR-Yamaha del team Forward, avrà il suo bel da fare nel cercare di contenere entro limiti dignitosi il distacco dal compagno di squadra (oltre 1"5 nel test di Sepang 1) mntre ci si aspettano progressi dalla Honda 'Open', la RCV1000R, che dopo un inizio disastroso nel primo test (oltre 3" di ritardo nel Day-1) ha chiuso con un distacco dalla migliore RC213V di Marquez inferiore ai 2", trovando sempre in Nicky Hayden (Drive M7 Aspar) il suo miglior interprete.



In casa Ducati tiene banco il dubbio 'Factory' o 'Open', con Gigi Dall'Igna che è ormai arrivato al momento della decisione finale. Molto dipenderà dagli esiti di questo nuovo test, con Andrea Dovizioso che a inizio Febbraio aveva chiuso la prima tornata di test stagionali all'ottavo posto con un discreto 2:00.370, a poco più di otto decimi dal best-lap del Campione del Mondo. Di nuovo in pista anche il Suzuki MotoGP Test Team con il fidato collaudatore francese Randy de Puniet.

Per quanto riguarda gli orari, i test di Sepang 2 si svolgeranno quinfi tra mercoledì 26 e venerdì 28 Febbraio dalle 10:00 alle 18:00 ora locale (dall 01:00 alle 09:00 ora italiana).

Subito dopo questa seconda 'tre-giorni malese', i piloti ufficiali di Honda Repsol, Yamaha Factory Racing e Ducati Team volerano direttamente a Phillip Island per uno speciale test organizzato da Bridgestone sul tracciato australiano - onde evitare il ripetersi della debacle del 2013 - ma molto difficilmente Marquez sarà della partita, così come sono scarse le possibilità di vederlo all'opera nel successivo test di Losail del 7-9 Marzo. Il GP del Qatar, round di apertura della stagione, si disputerà sulla stessa pista due settimane dopo, e per allora il Campione del Mondo dovrebbe essere di nuovo 'abile ed arruolato' ed in sella alla sua RC213V.

";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: