Valentino Rossi avrebbe deciso: dal 2022 passerà dalle moto alle auto

Valentino Rossi avrebbe deciso: le notizie circolanti sul web parlano di un futuro sulle quattro ruote, in Ferrari, nel campionato WEC.

E dopo le voci provenienti dalla Spagna, fatte girare da “El Periodico de Catalunya“, Valentino Rossi ci ha tenuto a fare chiarezza sul suo futuro.

In un’intervista rilasciata a Sky Sport, il Dottore ha dichiarato:

“Sinceramente non so da dove escano esattamente queste notizie, magari da giornalisti con una grande fantasia o che vogliono fare lo scoop… Finirò la stagione”.

Niente ritiro anticipato, dunque, per il Campione di Tavullia, ma era prevedibile che non fossero notizie fondate quelle del periodico spagnolo. Rossi chiuderà sicuramente l’attuale stagione in MotoGP, per poi scegliere definitivamente.

Certamente si ritroverà a gestire un team in classe regina, l’Aramco Racing Team VR46 e la coppia di Ducati Desmosedici che saranno nelle mani di Luca Marini e Marco Bezzecchi.

Ma veramente Rossi si occuperà “solamente” della gestione del team? Difficile dirlo adesso, ma da La Gazzetta dello Sport, arriva una news quasi certa: nel 2022, dopo le due ruote, Valentino si dedicherà alle quattro ruote.

Il pesarese, d’altronde, non ha mai nascosto il suo interesse per le auto e soprattutto per le Endurance. Ci ritroveremo, dunque, un Valentino Rossi nel campionato WEC, a bordo della Ferrari 488 GTE. L’obiettivo, però, rimane quello di prendere parte alla “madre di tutte le Endurance”: la 24 Ore di Le Mans, magari alla guida della prossima hypercar di Ferrari, la cui uscita è in programma per il 2023.

Probabilmente, l’annuncio ufficiale arriverà dopo la pausa estiva successiva al GP di Assen, che si svolgerà il 27 giugno. Intanto, adesso testa al GP di Germania, in programma questo weekend sul circuito del Sachsenring.

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →