MotoGP, Massimo Rivola (AD Aprilia Racing) su Aleix Espargarò: “Non è il momento di fargli il terzo grado”

Massimo Rivola, AD di Aprilia Racing, invita il team a guardare avanti, dopo l’errore di Aleix Espargarò nel GP di Catalunya.

Un finale che nessuno si aspettava, soprattutto lui (Aleix Espargarò), al Montmelò, in occasione del Gran Premio di Catalunya. Lo spagnolo, secondo nel finale di gara, ha esultato con un giro d’anticipo e ha lasciato passare gli avversari.

Il pilota di Aprilia Racing è riuscito a recuperare solamente la posizione nei confronti di Luca Marini, che lo aveva appena superato. Sfumato, così, il secondo posto, dopo aver dominato le giornate di venerdì e sabato sul tracciato spagnolo.

Che peccato per Aleix e per Aprilia, anche in ottica mondiale. Fabio Quartararo, con la vittoria di oggi, si è portato a +22 sullo spagnolo. Finita la gara, il pilota è rientrato ai box disperato, mentre il team ha cercato immediatamente di consolarlo con un applauso.

Massimo Rivola, Amministratore Delegato di Aprilia Racing, ci ha tenuto a chiarire subito la situazione, invitando a “non fargli il terzo grado”. Questo “è più il momento del conforto”. 

Ai microfoni di Sky Sport MotoGP, Rivola si è comunque complimentato con Aleix:

“Credo sia comunque importante aver dimostrato di esserci. Quest’anno sta venendo tutto bene. Siamo quinti, è un ottimo risultato, se penso alla Germania credo potremo essere forti, quindi dobbiamo essere ottimisti e tirarlo su di morale in fretta perché lui c’è, è in forma smagliante. Questa gara l’ha finita poche volte, questa volta l’ha finita anche un po’ prima…”.

“Ci teneva tantissimo a far bene, peccato, anche per i punti persi – Dice ancora l’AD di Aprilia Racing – Non sono state mandate indicazioni sbagliate dal muretto box, credo che per lui sia stata un po’ una gara in apnea, dei primi 4 è quello che ha avuto la gara più difficile, sia per la pressione sia per come si trovava in mezzo alla mischia. Se avesse attardato di un paio di metri la straccata della curva 1 avremmo visto un’altra gara. Sarà per la prossima”.

Rivola ha poi anche riportato la confessione del pilota: è ripartito dopo averlo visto con “le mani fra i capelli“.

Adesso, bisogna sdrammatizzare e pensare al prossimo Gran Premio. L’appuntamento è in Germania, sul tracciato del Sachsenring, il prossimo 19 giugno.

Fonte: Sky Sport MotoGP

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →