MotoGP Catalunya 2022, Aleix Espargarò: “Non c’è molto da dire se non scusarmi con il team”

Aleix Espargarò tristissimo dopo l’assurdo errore nel Gran Premio di Catalunya. Aveva in pugno la seconda posizione nel GP di casa.

Dopo le parole di Massimo Rivola, AD di Aprilia Racing, Aleix Espargarò ha rilasciato l’intervista dopo il Gran Premio di Catalunya.

Lo spagnolo, dopo aver esultato troppo presto per la sua seconda posizione, si è accorto che la gara, in realtà, non era ancora finita e mancava un altro giro. Aleix ha cercato di recuperare le posizioni perse, ma è riuscito a rifarsi solamente su Luca Marini.

L’amministratore Delegato di Aprilia Racing ha detto che non era il caso di “fare il terzo grado” al pilota, ma piuttosto di confortarlo per l’errore compiuto quest’oggi.

Dopo la conclusione della gara, Aleix si è recato ai box disperato, trovando un team pronto a consolarlo. Siamo certi che avrà modo di rifarsi, in sella alla sua Aprilia, in occasione del prossimo Gran Premio, in programma in Germania, sul tracciato del Sachsenring, il prossimo 19 giugno.

“Non c’è molto da dire se non scusarmi con il team. E’ stato un errore mio, dopo un weekend praticamente perfetto qui a Barcellona. Mi sono equivocato, il nostro box è molto vicino all’uscita dell’ultima curva ed essendo totalmente concentrato ho guardato nella tabella al muretto solo il distacco di Martin, mentre la torre del circuito segnava ‘L0’ e mi ha fatto pensare fosse l’ultimo giro.”

“All’inizio della gara avrei forse potuto spingere un pò di più ma eravamo preoccupati per l’usura gomma, poi è chiaro che recuperare il gap con Fabio non è mai semplice. Ma se voglio batterlo nel Mondiale non posso permettermi errori come questo”.

Dall’altra parte del box, Maverick Vinales:

“Questo weekend abbiamo fatto un buon lavoro nel complesso. è chiaro che dobbiamo ancora migliorare ma sento che stiamo arrivando. Partire con la morbida al posteriore è stata una scommessa, ma abbiamo analizzato la scelta durante tutti i turni e alla fine, anche se non ha pagato come ci aspettavamo, era comunque l’opzione più corretta per noi. Domani sarà una giornata importante di test, continueremo a sperimentare e a cercare il feeling”.

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →