Home Motociclismo in lutto: Mirko Giansanti non ce l’ha fatta

Motociclismo in lutto: Mirko Giansanti non ce l’ha fatta

Ha co-fondato il team Yamaha GRT

Mirko Giansanti, ternano di 46 anni conosciuto a livello globale come pilota nel motomondiale e co-fondatore del team Yamaha GRT insieme a Filippo Conti, è tragicamente scomparso. Questo vero e proprio guerriero delle piste, noto per la sua anima combattiva, ha perso la battaglia più difficile, una lotta contro un male senza scampo.

La connessione tra Giansanti e il Moto Club Spoleto è sempre stata profonda e duratura. Un rapporto speciale che si estende a tutta la famiglia Giansanti, inclusi legami con il padre Fosco (anch’egli pilota), che continua a partecipare ai raduni di moto d’epoca.

Ha combattutto al massimo fino all’ultimo

In questi momenti dolorosi, il presidente del Moto Club Spoleto 1921 Daniele Cesaretti e tutti i membri del club esprimono il loro più profondo cordoglio alla famiglia Giansanti per la perdita del caro Mirko.

Ha combattuto con determinazione fino all’ultimo giro, mantenendo lo spirito guerriero che lo contraddistingueva nelle varie gare della 125. Tuttavia, questa volta non è stato sufficiente.

La scomparsa di Mirko Giansanti segna una perdita significativa non solo per il Moto Club Spoleto ma per l’intero mondo delle corse motociclistiche. Il suo legame con il club, l’impegno costante sulle piste e il rapporto duraturo con la sua famiglia sono testimonianze della persona straordinaria che è stata.

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →