MotoGP, Maverick Vinales sospeso da Yamaha per motivi disciplinari

Maverick Vinales non sarà presente al Gran Premio d’Austria. Il pilota è stato sospeso per motivi disciplinari. 

Yamaha ha annunciato, con un comunicato ufficiale, che Maverick Vinales non sarà presente al Gran Premio d’Austria. Il pilota è stato sospeso per motivi disciplinari.

La decisione è stata presa dopo l’analisi della telemetria, all’indomani del GP di Stiria: pare che lo spagnolo abbia compiuto operazioni irregolari e pericolose sulla moto e che non sia stato capace di giustificarsi. Yamaha ha dichiarato che le operazioni compiute avrebbero potuto causare seri danni alla moto, ma anche al pilota stesso e agli avversari.

Secondo quanto riportato da Sky Sport, Vinales si sarebbe anche ritirato un giro prima della fine della gara e, davanti i box, avrebbe dato gas alla sua M1.

Per il momento, si tratta di una presa di posizione da parte del team Monster Energy Yamaha MotoGP, legato solamente al GP d’Austria. Yamaha ha fatto anche sapere che Vinales non sarà sostituito.

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →