MotoGP: Rabat sostituirà Martin a Jerez

L’esperto asso spagnolo si appresta a sostituire il giovane connazionale in Spagna in sella alla Desmosedici GP21 del team Pramac Racing

Sarò lo spagnolo Esteve “Tito” Rabat a sostituire il connazionale Jorge Martin nel team Ducati Pramac durante il GP di Spagna, prossimo round del Mondiale MotoGP 2021, in programma sul tracciato di Jerez de La Frontera dal 30 da Aprile al 2 Maggio.

Dopo essere incappato in una brutta caduto nel corso dell’ultimo weekend di gare a Portimao, Martin è andato sotto i ferri questo pomeriggio presso il Dexeus University Hospital di Barcellona per tentare di ridurre le fratture al metacarpo del pollice destro, al malleolo destro e all’altopiano tibiale sinistro riportate nel sabato del GP del Portogallo.

Rabat, ex-iridato in Moto2 passato quest’anno al team Barni Ducati in Superbike, è fresco reduce da un’esperienza pluriennale nella Premier Class del Motomondiale, con gli ultimi 3 anni trascorsi in sella alla Desmosedici GP del team Esponsorama Avintia.

Con il test-rider ufficiale Ducati e “sostituto naturale” Michele Pirro che sarà impegnato in due giorni di test al Mugello il 29-30 aprile – test ritenuto molto importante dai vertici di Borgo Panigale –  al 2 maggio, Pramac Racing e la casa bolognese hanno quindi deciso di offrire all’ultra-trentenne Rabat di tornare a misurarsi in pista con i migliori piloti al mondo e in sella alla fin qui più che convincente GP21.

 

Queste le parole con cui il forte pilota catalano ha accolto la notizia di un così rapido ritorno nel paddock della MotoGP, pur restando in fervente attesa del suo debutto nel massimo campionato per “derivate dalla serie”:

“Tornare a correre in MotoGP nella gara di casa, su una moto ufficiale, rappresenta una grande opportunità per me. Non ho aspettative, ma farò del mio meglio per essere subito veloce. Voglio ringraziare Paolo Campinoti e tutto il team Pramac, che insieme a Ducati mi hanno concesso questa occasione, oltre al Barni Racing Team, per avermi dato il loro supportato in questa scelta”.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →