Dieci moto di media cilindrata sotto i 9.000 euro: la nostra selezione

Hanno una cilindrata importante, ma un prezzo accessibile, sotto i 9.000 euro: ecco 10 modelli tra i più interessanti sul mercato.

Sotto la “soglia critica” dei 10.000 euro, ma dalla cilindrata importante, che consente di divertire, ma anche di coprire lunghe distanze senza stress alcuno. Oggi vi proponiamo una selezione di 10 moto, fra le più interessanti sul mercato, sotto i 9.000 euro e di media cilindrata.

Dalle modern classic, che tanto ci affascinano oggi, alle maxi enduro, indiscusse regine del mercato, fino alle immancabili naked. Abbiamo cercato di inserire in questa lista, modelli di ogni segmento.

Benelli TRK 502

Ha superato, in fatto di vendite, la regina degli ultimi anni, BMW R 1250 GS, e continua a dominare le classifiche mensili dei modelli più venduti. Benelli TRK 502 ha conquistato i neofiti (ma non solo), per quella linea da “moto imponente”, nonostante la cilindrata ridotta, ma anche per via del prezzo, capace di sbaragliare la concorrenza.

La maxi enduro pesarese, dotata di un motore bicilindrico da 500 cc e 47 cv di potenza, è stata recentemente aggiornata, per il 2021: è arrivata l’omologazione Euro 5, che ha permesso di introdurre mirate migliorie al pacchetto tecnico della moto, confermandone prestazioni e affidabilità.

Benelli TRK 502 2021 è disponibile in tutte le concessionarie Benelli nella colorazioni bianco ed antracite, al prezzo di 5.990 euro f.c. Stesso prezzo per la TRK 502 X, versione più improntata all’off-road, che nel corso dell’anno, sarà commercializzata, in serie limitata, anche nella colorazione gialla.

BMW F900 R

La naked è stata svelata durante l’edizione 2019 di Eicma ed è caratterizzata da un design purista, in grado di offrire il brio giusto durante gli spostamenti giornalieri, ma che non delude nei tratti guidati: è precisa, intuitiva e sempre pronta a scattare.

Come la sorella F 900 XR, versione semi-carenata e pronta al viaggio, è equipaggiata con il motore bicilindrico in linea da 895 cc che eroga una potenza di 105 cv a 8.750 giri/min. e una coppia di 92 Nm a 6.500 giri/min. Grazie all’accensione a 270/450 gradi, emula il comportamento e anche il sound di un bicilindrico a V.

BMW F 900 R è disponibile nelle colorazioni Blackstorm metallicSan Marino Blue metallicHockenheim Silver metallic/Racing Red, al prezzo di 8.950 euro.

Honda CB 650 R

Fa parte della famiglia delle Neo Sports Café, he rappresentano se vogliamo un perfetto connubio tra passato e futuro. Honda CB 650 R si ispira alla sorellone da 1000 cc, con linee minimal, muscoli ben in vista e dimensioni compatte.

È capace di divertire il pilota esperto, ma anche di accogliere il neofita. Il motore quattro cilindri eroga 95 cv di potenza e 65 Nm di coppia massima, per un peso con il pieno di 202 kg complessivi. È disponibile anche nella versione da 35 kW per i neopatentati, facilmente riportabile a potenza piena quando desiderato.

Il prezzo della naked di Honda parte da 7.990 euro ed è possibile accedere ad una lunga lista di accessori con cui è possibile personalizzare la moto.

Honda NC750X

La best seller della Casa giapponese si presenta, per il 2021, più potente, leggera e moderna. Honda NC750X compie un ulteriore passo in avanti, mantenendo l’ottimo rapporto qualità/prezzo (qui la prova su strada)

Il design, adesso, è più accattivante, mentre il motore bicilindrico parallelo diventa Euro 5 ed eroga 58,6 cv di potenza, con consumi pari a 28,3 km/l nel ciclo medio WMTC. Nuovi aggiornamenti alla ciclistica e alla dotazione elettronica la rendono ancora più appetibile.

La nuova NC750X 2021 è disponibile nei seguenti colori: Rosso, Nero, Bianco e Blu. I prezzi partono da 8.490 euro per la versione con cambio manuale, mentre si sale a 9.490 euro per quella dotata di DCT.

Kawasaki Ninja 650

L’aspetto riprende quello della sorella che domina, fra le mani del “cannibaleJonathan Rea, il Mondiale Superbike, ma sotto le carene nasconde un motore bicilindrico parallelo da 68 cv di potenza, recentemente aggiornato per rispettare le normative Euro 5.

Kawasaki Ninja 650 è dotata di luci LED, display TFT e frizione antisaltellamento. È disponibile nelle tinte Metallic Spark Black, Lime Green / Ebony / Pearl Blizzard White o Metallic Spark Black / Pearl Blizzard White.

Il prezzo di vendita è di 7.990 euro, nella colorazione Metallic Spark Black. Il prezzo sale a 8.140 euro per le altre tinte. È disponibile anche nella versione depotenziata a 35 kW per poter essere guidata dai possessori di patente A2.

Moto Guzzi V7 Stone

Della famiglia V7, prendiamo in considerazione solamente la versione Stone, modello che riesce a collocarsi sul mercato con un prezzo di 8.840 euro f.c., quindi, appena sotto la soglia di 9.000 euro (qui la prova su strada)

Sulla Moto Guzzi V7 Stone è presente il nuovo impianto di illuminazione full LED, con il proiettore anteriore con luce diurna DRL che delinea la sagoma dell’Aquila Moto Guzzi. Perfettamente accordata con l’immagine di motocicletta essenziale, la nuova strumentazione completamente digitale a singolo quadrante circolare.

La V7 Stone ha anche ricevuto il recente aggiornamento al propulsore: adesso adotta il bicilindrico strettamente derivato da quello che equipaggia la “Tuttoterreno” V85 TT, con 65 cv di potenza e 73 Nm di coppia massima. È disponibile anche nella versione depotenziata, guidabile con la sola patente A2.

Yamaha MT-07

Agilità, facilità di guida e rapporto qualità/prezzo. Sono i punti di forza che hanno reso Yamaha MT-07 una best seller, fin dalla prima generazione. Nel 2018 ha ricevuto un aggiornamento e oggi giunge alla terza generazione, rinnovandosi nel look, nell’ergonomia, nella dotazione e nel motore (potete trovare qui la prova).

Il motore bicilindrico da 689 cc e 73 CV di potenza arriva direttamente dalla sorella turista, Tracer 7, mentre la posizione di guida è più confortevole e rialzata, rispetto al passato. Stravolta esteticamente, è caratterizzata sul frontale dal nuovo faro anteriore LED con disegno a Y.

La nuova Yamaha MT-07 2021 è disponibile, anche nella versione depotenziata da 35 kW, guidabile con la sola patente A2, nelle colorazioni Storm Fluo, Icon Blue e Tech Black, al prezzo di listino di 6.999 euro.

Yamaha Tracer 7

Linea sportiva, ma indole da viaggiatrice per la Tracer 7 di Yamaha. È basata sulla apprezzatissima naked MT-07, da cui eredita la facilità alla guida e l’agilità. Rinnovata lo scorso anno, abbiamo avuto modo di testarla sulle meravigliose strade di Tenerife per parlavi dei pregi e dei difetti (qui il test).

Anche il bicilindrico da 689 cc e 73 cv di potenza è stato aggiornato per garantire efficienza e performance. Il comfort, poi, è superiore rispetto al vecchio modello e ciò la rende ancora più versatile e adatta ad un molteplice uso. Tracer 7 è disponibile nelle colorazioni Icon Grey, Sonic Grey e Phantom Blue, con prezzi a partire da 8.499 euro.

Yamaha Tracer 7 è disponibile anche in versione GT, caratterizzata dalla dotazione particolarmente ricca: spiccano le borse laterali touring da 20 litri cadauna, parabrezza alto e una sella particolarmente confortevole. Il prezzo, in questo caso, supera i 9.000 euro, quindi, rimane fuori dalla nostra selezione.

Suzuki V-Strom 650

La Suzuki V-Strom 650 si è recentemente aggiornata per il 2021: arrivano l’omologazione Euro 5 e nuove colorazioni e grafiche che accentuano le differenze tra la versione standard e la XT.

La standard può essere ordinata nelle livree bianco, grigio o rosso ed è dotata di cerchi in lega neri. La versione XT è proposta nei colori giallo e bianco con cerchi dorati, mentre per la colorazione grigia sono previsti cerchi a raggi di colore blu. Il motore bicilindrico è stato rivisto e aggiornato ed eroga una potenza di 71 CV a 8.000 giri/min e 62 Nm di coppia a 6.500 giri/min, con un’erogazione piena sin dai bassi regimi e una progressione rapida e regolare.

V-Strom 650 2021 è in vendita al prezzo di 8.590 euro per la versione standard, mentre servono 9.090 euro per la più completa versione XT.

Triumph Trident 660

Il marchio britannico ha debuttato, con la nuova Trident 660, nel segmento delle roadster medie della categoria entry level, uno dei segmenti più dinamici del mercato italiano.

Triumph ha riportato in vita un nome storico e che affonda le sue radici nella tradizione del marchio. Trident offre un’offerta esclusiva, pensata per attrarre nuovi motociclisti, giovani e di entrambi i sessi, grazie ad una combinazione di prestazioni, carattere, equipaggiamento e uno stile minimal e curato nei minimi particolari.

È spinta dal tre cilindri da 660 cc e 81 CV di potenza ed è disponibile anche in versione depotenziata, guidabile con la patente A2. La nuova Trident viene proposta con un prezzo di listino di 7.995 euro f.c.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →