Honda CB 750 “SevenFifty” by HB-Custom

Senza reinventare la ruota, l’atelier guidato dal customizer tedesco Holger Breuer ha appena sfornato una special semi-carenata dalla sfolgorante bellezza.

Una delle ultime creazioni della tedesca HB-Custom – marchio dietro al quale si cela il noto customizer Holger Breuer – è questa splendida special semi-carenata sorta dalle rovine di una Honda CB 750 del 1992, a cui però è stato trapiantato un motore espiantato da una moto gemella e, a quanto pare, mai acceso prima.

Si tratta di un progetto commissionato da un cliente di HB-Custom, talmente soddisfatto dal suo primo acquisto da aver deciso di “raddoppiarne” la rappresentanza nel suo garage. Il cliente ha fornito sia la moto su cui lavorare che il già menzionato propulsore Honda a “zero chilometri”, proveniente da una CB 750 danneggiata a suo tempo nel trasporto dal Giappone all’Europa e per questo mai utilizzato.

Naturalmente, il poter disporre di un motore nuovo ha fatto risparmiare diverso tempo al buon Herr Breuer, che ha così potuto concentrarsi sul resto del lavoro senza preoccuparsi di verificare le condizioni della precedente unità.

Prima di essere montato, il nuovo motore è comunque passato per le mani esperte della Old School Superbikes per ricavarne quanti più cavalli possibile. Questo ha portato – tra le altre cose – all’addizione di un kit carburatori Mikuni RS da 34 mm e di un paio di filtri conici K&N, che insieme al sistema di scarico 4-in-1 di Cobra – dai collettori leggermente modificati – contribuiscono a raggiungere i 78 CV alla ruota.

 

Il serbatoio è quello originale Honda, a cui si aggiungono la carenatura anteriore di una BMW R nineT Racer – che incornicia un faro a LED di JVB-Moto – e una sezione posteriore realizzata per l’occasione. Il telaietto è deliberatamente disegnato con una doppia piegatura per sostenere una sella biposto, dotata di una funzionale cover in alluminio – fatta a mano facilmente removibile – che ne nasconde all’occorrenza la porzione riservata al passeggero.

Passando alla ciclistica, HB-Custom ha sostituito gli elementi interni della forcella con parti Wilbers e installato un paio di lucenti ammortizzatori Öhlins al posteriore. L’impianto frenante è quello originale, solo aggiornato con un nuovo set di dischi Brembo, e anche i cerchi sono quelli del modello originale.

 

Diversi gli elementi pescati nei cataloghi di alcuni tra i marchi più consolidati dell’aftermarketMotogadget ha fornito strumentazione, manopole, comandi e frecce sul manubrio, i semi-manubri sono Gilles Tooling, l’acceleratore è di Domino e i controlli a pedale sono di LSL. Il portatarga copre parta della ruota e integra l’intero gruppo ottico posteriore a LED.

HB-Custom ha provveduto internamente anche al lavoro di verniciatura, scegliendo l’azzeccato grigio/argento dal catalogo della divisione AMG di Mercedes e completando il tutto con una serie di dettagli particolarmente raffinati, da scoprire nella nostra gallery fotografica. Visitate il loro sito web ufficiale per conoscere le precedenti creazioni dell’ispiratissimo Herr Breuer.

 

Ultime notizie su Honda

News e anteprime delle moto Honda. CBR1000RR, Hornet, VFR1200F, CBR600RR e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Honda →