Harley-Davidson LiveWire “Silent Alarm” by JvB

Harley-Davidson ha richiesto i servigi del customizer tedesco Jens vom Brauck per creare una bella special che potrebbe anche finire in produzione …

La scorsa primavera, poco prima di dichiarare LiveWire un marchio “autonomo” dalla casa madre, Harley-Davidson aveva chiamato in causa la tedesca JvB-Moto per realizzare una special sulla base della sua prima moto elettrica, introdotta sul mercato solo un paio d’anni prima dopo una lunga “gestazione”.

Il risultato finale di questa collaborazione si chiama “Silent Alarm” ed è, in sostanza, un cospicuo restyling del modello originale che pone subito all’attenzione dell’osservatore il caratteristico gusto estetico del suo “creatore”, Jens vom Brauck, fondatore e mastermind dell’affermato atelier di Colonia.

Gli interventi principali riguardano la carenatura della moto, con JvB-Moto che ha progettato e realizzato tutte le sue parti “da zero” per adattarsi alla struttura della Livewire: il nuovo “finto serbatoio” è in fibra di vetro mentre tutto il resto, ovvero cupolino, le più piccole prese d’aria laterali, il parafango anteriore, l’intero codino e pure le scenografiche cover dei cerchi sono in fibra di carbonio.

Come intuibile, l’elaborato power-train della moto rimane praticamente invariato, con il motore elettrico “Revelation” di Harley-Davidson abbinato a un pacchetto batteria da 15,4 kWh per produrre una potenza di 105 CV e offrire fino a 235 km di autonomia. In termini di ciclistica, l’unica modifica riguarda l’introduzione di un nuovo mono posteriore realizzato dalla giovane e rampante azienda tedesca Sport Evolution.

 

La LiveWire “Silent Alarm” si distingue dal modello originale anche per un nuovo faro a LED anteriore, manubrio e pedane della LSL, riser personalizzati per la strumentazione (che invece resta quella di serie), manopole della Performance Machine, leve Pro Brake e indicatori di direzione griffati Motogadget ad entrambe le estremità. La discreta colorazione in azzurro conferisce inoltre un tocco di personalità in più decisamente azzeccato.

JvB-Moto ha annunciato che non ci saranno kit o singole parti della “Silent Alarm” per la vendita, ma che sarà piuttosto realizzata una serie limitata del modello (probabilmente con qualche altra modifica) in collaborazione con il costruttore: tenendo presente che l’originale è proposta a 34.200 Euro, non pensiamo che si tratterà di un modello “per tutte le tasche”, ma se volete sapere quando sarà disponibile, tenete d’occhio il sito web ufficiale di JvB-Moto.

Ultime notizie su Video

Video

Tutto su Video →