Ducati World Premiere 2022: si allarga la gamma ebike con la nuova Futa

Nel corso dell’ottava puntata della World Premiere 2022, Ducati svela la nuova Futa, la prima bici da corsa Ducati con pedalata assistita.

La web series della Ducati World Première 2022 giunge all’ottava puntata con la presentazione della nuova famiglia di ebike Ducati powered by Thok.

La grande novità per la stagione 2022, è la nuova Futa: la prima bici da corsa Ducati dotata di pedalata assistita, disponibile anche in edizione limitata. La gamma di ebike si aggiorna, inoltre, con l’evoluzione della MIG-S e la presentazione della TK-01RR Limited Edition.

Giorgio Favaretto, Head of Ducati E-Bikes business: “Il progetto sulle E-Bikes Ducati è nato nel 2019 e si è posto fin da subito l’obiettivo di offrire biciclette a pedalata assistita con cui vivere esperienze uniche e memorabili. Gli aggiornamenti ai modelli già esistenti e la presentazione della nuova Ducati Futa danno un’ulteriore spinta in questa direzione, andando a comporre per il 2022 una gamma di E-Bikes ancora più completa e performante. In particolare, l’inserimento della Futa ci consente di accogliere nella nostra famiglia nuovi appassionati di questo mondo”

Ducati MIG-S

È la All Mountain agile, performante e divertente. Progettata per affrontare qualsiasi sentiero con il massimo del divertimento, per il 2022 si rinnova nell’estetica con una livrea sportiva che, come in tutti gli altri modelli della gamma, è stata disegnata da Aldo Drudi in collaborazione con il Centro Stile Ducati.

La MIG-S si aggiorna anche dal punto di vista tecnico, grazie al più performante motore Shimano EP8 e ad una componentistica rinnovata.

Il nuovo motore Shimano EP8 rappresenta un riferimento per la categoria. Si tratta di una unità molto leggera (2,6 kg di peso), capace di erogare fino a 85 Nm di coppia con un rapporto massimo di servo assistenza pari al 400%.

Ducati TK-01RR Limited Edition

 

Nel corso della World Premiere 2022, è stata presentata anche la nuova TK-01RR Limited Edition. Si tratta di una versione ancora più esclusiva della e-enduro Ducati, disponibile in edizione limitata.

Un concentrato di tecnologia, che conferma le caratteristiche principali della versione TK-01RR, ma si arricchisce di componenti avanzati per migliorare le prestazioni, soprattutto nei tratti in discesa più impegnativi.

La forcella è a doppia piastra Öhlins DH38 ad aria, con un’escursione di 180 mm, mentre l’ammortizzatore a molla Öhlins con tecnologia TTX, dall’escursione di 170 mm. Il cambio elettronico posteriore Shimano Di XT 11 velocità fornisce cambiate sempre veloce e precise, mentre i freni Magura MT7 con dischi da 220 mm all’anteriore e 203 mm al posteriore sono di derivazione motociclistica e tra i più potenti disponibili sul mercato.

Le ruote Crankbrothers Synthesys hanno un formato differenziato, 29” anteriore e 27.5” posteriore. I cerchi sono in carbonio, così come il manubrio Renthal, la sella Fizik con porta attrezzi integrato, la cover batteria e il paramotore.

Ducati Futa

 

La più importante delle novità presentate durante l’ottava puntata della web series è sicuramente la Futa. Il nome deriva dal Passo della Futa, strada che attraversa l’Appennino collegando Bologna a Firenze, conosciuta e apprezzata da tanti motociclisti.

La ebike incarna lo spirito Ducati puntando su design, innovazione e divertimento, combinando comfort e prestazioni. Il telaio monoscocca in fibra di carbonio presenta una geometria sport endurance, con scelte tecniche orientate all’aerodinamica e alla velocità.

Il carro posteriore è compatto, ha foderi ribassati, e rende la bici confortevole, generando anche una minore resistenza aerodinamica. Il triangolo posteriore è rigido lateralmente e favorisce reattività e una migliore trasmissione della potenza alla ruota.

I tubo obliquo, il tubo superiore, il reggisella e i foderi forcella sono profilati e i loro rilievi sono messi in evidenza dal gioco di colori della livrea che vede il grigio e il nero come colori principali con accenti in Rosso Ducati.

Il motore della Futa è posto sul mozzo posteriore. Si tratta dell’FSA System HM 1.0 da 250W e 42 Nm di coppia che garantisce un’erogazione fluida e naturale in ogni condizione ed è tra i più compatti e leggeri della categoria (3,98 kg).

Il motore è dotato di 5 livelli di assistenza selezionabili tramite il comando Garmin posto al manubrio. L’app FSA, disponibile sia per iOS che per Android, consente al ciclista di visualizzare le statistiche di guida, lo stato del sistema, la durata residua della batteria e lo stato di carica.

Il gruppo completo FSA K-Force WE di serie prevede un cambio elettronico wireless da 2×12 velocità, dei freni a disco da 160 mm con leve intercambiabili in carbonio UD regolabili e la guarnitura con pedivelle in carbonio. La Ducati Futa pesa solamente 12,4 kg nella taglia M. La batteria FSA da 250 Wh è integrata nel tubo obliquo ed è disponibile un range extender opzionale da 250 Wh.

La nuova Futa sarà disponibile anche in Limited Edition: 50 esemplari numerati, con una dotazione di serie più sofisticata e un peso ancora più basso (12,2 kg). Questa versione presenta una livrea ispirata al mondo racing di Ducati Corse e aggiunge componenti top di gamma al modello standard.

Spicca, certamente, il gruppo elettromeccanico Campagnolo Super Record EPS, le ruote Vision Metron 40 SL con cerchi in carbonio e il manubrio Vision Metron in fibra di carbonio con attacco e cavi integrati. La Limited Edition, inoltre, è equipaggiata di serie con il range extender da 250 Wh e il ciclocomputer GPS Garmin Edge Explorer con attacco al manubrio personalizzato.

I modelli che compongono della nuova gamma ebikes Ducati powered by Thok sono ordinabili presso la rete di concessionarie Ducati e online sul sito ebike.ducati.com.

Ultime notizie su Ducati

Tutte le novità Ducati. 1198, 848, Multistrada 1200, Monster, con le ultime foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, modelli storici e d'epoca, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime

Tutto su Ducati →