Bagnaia in Stiria: “Pronto per la 2a parte della stagione!”

Il torinese della Ducati si aspetta grandi cose dal ritorno in pista della MotoGP al Red Bull Ring: “Ho tanta voglia di tornare in sella alla mia Ducati!”

Ormai archiviata un’insolitamente lunga pausa estiva, Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) è pronto a iniziare la seconda parte del Mondiale MotoGP 2021 scommettendo su un bel risultato nel GP di Stiria, 10° appuntamento stagionale in programma questo weekend al Red Bull Ring (clicca qui per orari e copertura televisiva).

Il tracciato austriaco rappresenta storicamente una “terra di conquista” per Ducati, che nelle sei gare finora disputate qui ha sempre vinto tranne che nel GP di Stiria dello scorso anno, quando a trionfare fu il portoghese Miguel Oliveira su KTM. La casa di Borgo Panigale vanta comunque un totale di 9 podi su questa pista e questo non può che confermare la particolare affinità della Desmosedici GP tra i suoi cordoli.

Alla luce di questa tradizione particolarmente positiva per le “rosse bolognesi”, Bagnaia si prepara a tornare in azione in Austria più determinato che mai: l’obiettivo principale sarà quello di accorciare le distanze in classifica generale dal leader Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha), che attualmente vanta 47 punti di vantaggio su di lui, ma l’italiano punta anche a conquistare quanto prima la sua prima vittoria in MotoGP, traguardo certamente alla sua portata sul tracciato di Spielberg.

L’anno scorso “Pecco” era stato costretto a saltare entrambi i GP disputati al Red Bull Ring per via del noto infortunio alla gamba destra – precedentemente rimediato in Repubblica Ceca – e anche per questo le motivazioni per iniziare bene la seconda parte del campionato non gli mancheranno.

Nelle rituale dichiarazioni di avvicinamento al prossimo round in Stiria, Francesco Bagnaia ha comunque confermato di nutrire un certo ottimismo in vista dell’atteso ritorno in pista dell MotoGP 2021:

“Questa lunga pausa di cinque settimane mi è servita per ricaricare le batterie, ora mi sento pronto per affrontare la seconda parte della stagione. Ho davvero tanta voglia di ritornare in sella alla mia Desmosedici GP e, soprattutto, di ritornare a correre in Austria!”

“Lo scorso anno, purtroppo, ero infatti stato costretto a saltare entrambi gli appuntamenti disputati al Red Bull Ring a causa dell’infortunio alla gamba destra, ma nel 2019, anno del mio debutto in MotoGP, ero riuscito a chiudere al settimo posto. Senza contare che Ducati ha vinto 5 delle 6 gare disputate finora su questa pista, perciò sono convinto che ci siano tutte le condizioni per poter lottare per un buon risultato! Io, da parte mia, sono determinato a ripartire con il piede giusto in questa seconda parte del Campionato.”

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →