Seat Mò, il nuovo marchio di mobilità urbana: ecco gli scooter elettrici

La creazione del nuovo marchio, era stata annunciata da Seat durante l’ultima edizione dello Smart City Expo World Congress, ma è solamente adesso che Seat Mò assume una vera e propria identità

Con l'inaugurazione di Casa Seat, il 4 giugno, il brand spagnolo ha anche annunciato la creazione di Seat Mò, il nuovo marchio di mobilità urbana.

Il nuovo spazio dell'azienda è stato inaugurato, nel cuore di Barcellona dal Presidente di Seat, Carsten Isensee:

"Casa Seat è molto più che un omaggio alle nostre origini. Questo edificio iconico è anche il luogo da cui guardiamo il futuro. La nostra sede nel cuore di Barcellona, che intendiamo convertire in un hub di mobilità urbana di riferimento"

Dopo il Presidente, sono intervenuti Teresa Ribera, IV Vicepresidente del Governo e Ministro della Transizione Ecologica e di Sviluppo Demografico, e successivamente, da Casa Seat, Àngels Chacón, Consigliera di Affari e Conoscenze della Generalitat della Catalogna, e Ada Colau, Sindaco di Barcellona.

Con loro, diverse autorità e personalità come Javier Godó, Presidente del Gruppo Godó, il Presidente di CaixaBank, Jordi Gual, il Presidente dell’FC Barcelona, Josep Maria Bartomeu, il Presidente di Agbar, Ángel Simón, il Consigliere delegato di Saba, Josep Martínez Vila o Dr. Bonaventura Clotet, hanno preso visione degli spazi di Casa Seat. Questa è stata l'occasione per lanciare il nuovo marchio, Seat Mò, dedicato allo sviluppo della strategia di mobilità urbana incentrata su prodotti e servizi di micromobilità, inclusi Seat Mò eScooter 125 e eKickscooter 65.

"Con Seat Mò vogliamo rendere la mobilità individuale accessibile per tutti e Casa Seat sarà il suo centro di operazioni. Barcellona sarà il laboratorio di prove per lo sviluppo di soluzioni di mobilità urbana da esportare al resto del mondo" - ha dichiarato Griffiths.

Verso una mobilità urbana elettrica


La creazione del nuovo marchio, era stata annunciata da Seat durante l’ultima edizione dello Smart City Expo World Congress, ma è solamente adesso che Seat Mò assume una vera e propria identità. L'azienda ha presentato, dunque, il nuovo monopattino eKickScooter 65 e eScooter 125, il primo scooter Seat 100% elettrico. Confermato anche l’attivazione di un servizio di motosharing elettrico nella Ciudad Condal a partire da luglio.

"Seat Mò eScooter 125, insieme a Seat Mò eKickScooter 65 e l’ingresso nel mondo del motosharing, dimostrano la nostra scommessa per adattarci alle nuove necessità di città e cittadinanza, tramite soluzioni di micromobilità efficienti e sostenibili" - ha condiviso Lucas Casasnovas, Responsabile di Seat Mò.
  • shares
  • Mail