MotoGP, Aprilia: Lorenzo Savadori sarà il nuovo collaudatore

A quanto pare, l'ottimo esito riscontrato nei test, in cui Lorenzo ha fatto vedere al team Aprilia Racing di essere in grado di prendere immediatamente confidenza con un prototipo completamente diverso dalle derivate di serie, ha convinto i piani alti del team.

Quei test in Malesia con la nuova Aprilia RS-GP hanno illuso un po' tutti. Chi non sperava in un Lorenzo Savadori in sella al prototipo di Noale durante tutta la stagione di MotoGP?

Alla fine non è andata così, ma il pilota cesenate non prenderà le distanze dal team: Lorenzo Savadori sarà, infatti, collaudatore per lo sviluppo della nuova V4 veneta che, a quanto detto dalla stessa casa, sarà quella del rilancio del brand nella classe regina. Nel contempo, correrà in sella ad una Aprilia RSV4 1100 Factory nel CIV.

A quanto pare, l'ottimo esito riscontrato nei test, in cui Lorenzo ha fatto vedere al team Aprilia Racing di essere in grado di prendere immediatamente confidenza con un prototipo completamente diverso dalle derivate di serie, ha convinto i piani alti del team.

Sono davvero felicissimo di correre ancora per Aprilia Racing, il ruolo di collaudatore MotoGP mi permette di avvicinarmi alla categoria che è la massima espressione del motociclismo mondiale, sono onorato e contento di far parte di questo progetto. Voglio ringraziare tutta Aprilia Racing e tutte le persone che hanno reso possibile questa opportunità. Ora non vedo l’ora di iniziare! Anche la stagione nel Campionato Italiano sarà di alto livello e insieme a Nuova M2 Racing lavoreremo tanto e con passione per portare in alto la nuova RSV4 Factory 1100”.

Crediamo che la freschezza e il talento di Savadori possano fornire ad Aprilia il giusto supporto che serve per continuare lo sviluppo della nuova e promettente RS-GP.

  • shares
  • Mail