Jack Miller, un casco per aiutare l'Australia contro gli incendi

Il rider del team Ducati Pramac ha messo all'asta il suo casco per aiutare i vigili del fuoco australiani, impegnati nella lotta contro gli incendi che stanno devastando il Paese

Mentre l'Australia sta lottando contro i devastanti roghi che stanno martoriando il Paese sono in molti - tra comuni cittadini e celebrità - coloro che stanno cercando di fare la loro parte per fermare la catastrofe, che sino ad ora ha causato la morte di 25 persone e mezzo miliardo di animali oltre che un danno irreparabile per l'intero ecosistema (gli ettari distrutti sono più di 6 milioni).

Anche Jack Miller, il pilota della MotoGP nato a Townsville nel Queensland, ha voluto dare il suo contributo alla lotta contro gli incendi che stanno mettendo in ginocchio la sua terra d'origine: il pilota del team Ducati Pramac ha deciso di mettere all'asta il suo casco, utilizzato nel corso della stagione 2018, al fine di devolvere il ricavato ai Vigili del Fuoco locali. "Sto mettendo all'asta il mio casco utilizzato in MotoGP nel 2018 per raccogliere fondi e arginare gli incendi che stanno accadendo in Australia" ha scritto Jack su Instagram, in un post con le foto del cimelio. Per chi fosse interessato all'iniziativa, l'asta si svolge sul sito 32auctions.com a questo link.

  • shares
  • Mail