Wayne Rainey: il ritorno in sella dopo 26 anni dall'incidente di Misano

Grazie alle modifiche apportate ad una Yamaha R1, il pilota californiano è riuscito a tornare in sella dopo 26 anni dall'incidente di Misano.

Ventisei anni passati senza salire in sella ad una moto sono tanti già per un semplice appassionato, figuriamoci per un Campione del Mondo. È il caso di Wayne Rainey, tornato a guidare una moto all'età di 59 anni.

Ricorderete certamente l'incidente di Misano, avvenuto nel settembre del '93, in cui il pilota californiano perse l'uso delle gambe. Rainey era reduce da tre Campionati del Mondo vinti nella categoria 500, dal 1990 al '92, in sella alla Yamaha e si apprestava a conquistarne un quarto, poi il terribile incidente. Da quel giorno, Rainey non salì più su una moto.

Grazie alle modifiche apportate ad una Yamaha R1, il pilota californiano è riuscito a tornare in sella e guidare sul tracciato di Willow Springs, vicino casa. In video è possibile notare il pistoncino, azionabile a mano, che spinge il comando del cambio, mentre il freno posteriore a pedale è stato trasferito sul manubrio.

"È stato strano, ma mi sono sentito di nuovo giovane" - ha dichiarato Rainey.

Il Campione, in occasione del ritorno alla guida di una due ruote, ha indossato una tuta bianca e rossa, a riprendere gli stessi colori di quella indossata nel lontano 1993. Alla fine del giro, potete ammirare un Wayne visibilmente emozionato, ma sicuramente realizzato.

  • shares
  • Mail