Aprilia: avvistata la futura Tuono 660?

Dopo il prototipo della RS660 carenata presentata un anno fa, ecco la prima immagine di quella che sarà probabilmente la futura naked sportiva e di media cilindrata di casa Aprilia

aprilia tuono 660
Molti si ricorderanno che Eicma 2018, seppur sotto forma di prototipo, ci ha portato una super novità. Sto parlando dell’Aprilia RS 660. Bene… alcuni inequivocabili indizi rivelano che quest'anno la probabilità che sarà presentata in versione definitiva è molto alta, anzi altissima.
La futura 660 è stata vista sul circuito romano di Vallelunga, ed anche sulla pista di Imola; quindi ci siamo. Il bello è che sono state avvistate due versioni, la carenata e la nuda, quella che presumibilmente sarà la piccola Tuono.

Già un anno fa le dichiarazioni di Aprilia lasciavano intendere che il nuovo motore avrebbe potuto aprire un inedito filone di moto. Piccolo, compatto e moderno avrebbe potuto equipaggiare una serie di nuovi modelli per il marchio italiano. La sportiva, la nuda e chissà, magari in futuro potremo forse vedere una crossover? una nuova Pegaso di media cilindrata non sarebbe affatto male.

Ma torniamo a quanto avvistato, la bella RS 660 e la sorella scarenata sembrano essere un concentrato di sportività molto seducente. Il nuovissimo motore è un bicilindrico frontemarcia che condivide il basamento della RSV 1100 e che naturalmente possiede solo la bancata dei cilindri anteriori. Da qua la cilindrata che lascia supporre un alesaggio lievemente più abbondante. Naturalmente non possiamo sapere la potenza di questo propulsore, ma c’è da credere che possa superare i 110cv; l’esperienza di Aprilia in fatto di telai farà il resto. Evviva!

  • shares
  • Mail