Aragon, Rossi in 2a fila: "Non male..."

6° tempo per il pesarese della Yamaha nelle qualifiche della MotoGP in Spagna: "Ma per lottare per il podio ho bisogno di un po' più di velocità..."

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) si dice piuttosto soddisfatto del 6° posto conquistato nelle qualifiche della MotoGP al MotorLand Aragón, risultato che gli permetterà di partire dalla seconda fila della griglia nell'atteso GP di domani (clicca qui per orari e copertura TV).

Assicuratosi l'accesso diretto nella Q2 grazie al bel 3° del venerdì - la pioggia prevista per la notte ha infatti reso cronometricamente irrilevanti le FP3 di questa mattina - Rossi si è ritrovato al 10° posto al termine del suo primo run, migliorando poi il suo tempo fino a 1'48.015 nel secondo run per assicurarsi l'ultimo posto della seconda fila, a poco più di 1" dalla pole del "solito", inarrestabile Marc Marquez.

Queste le considerazioni del "Dottore" della Yamaha su quanto raccolto oggi nelle qualifiche della MotoGP al Motorland Aragon:

"Alla fine questo risultato non è poi così male. Quando parti dalle prime due file significa che puoi fare una buona gara, perché non sei troppo lontano dalla pole position. I piloti davanti sono tutti forti, ma anche il nostro passo è abbastanza buono. Ovviamente, dobbiamo comunque continuare a lavorare."

"Oggi abbiamo provato qualcosa di diverso nelle FP4, ma per lottare per il podio ho bisogno di un po' più di velocità, almeno qualche decimo. Noi ci proveremo comunque, perché non siamo lontani dai più forti. Ho fatto un buon giro, non male, ma ho fatto uno o due piccoli errori... Credo che avrei potuto fare un 1'47, ma non avrebbe migliorato molto la mia posizione, quindi va bene anche così".

  • shares
  • Mail