Dovi in 2a fila a Brno: "Va bene lo stesso"

Buon 4° tempo per il romagnolo della Ducati nelle qualifiche della MotoGP 2019 in Repubblica Ceca: "Ma Marquez è sempre molto forte..."

Dopo il buon 4° posto ottenuto nelle qualifiche di oggi, Andrea Dovizioso (Ducati Team) si appresta a scattare dalla seconda fila nel GP della Repubblica Ceca della MotoGP di domani, 10° round stagionale (clicca qui per orari e copertura TV), prendendo posto giusto alle spalle del pole-man e leader del Mondiale Piloti Marc Marquez (Honda Repsol).

La Q2 di oggi a Brno si è svolta in condizioni piuttosto insidiose - su asfalto bagnato in progressivo asciugamento - e il forlivese della Ducati è stato tra i piloti più convincenti con gomme rain, mettendo a segno come miglior prestazione personale il rispettabile crono di 2:05.590.

Purtroppo per lui, però, Marquez azzardava inaspettatamente le gomme slick nella fase finale del turno per firmare un clamoroso 2:02.753, prestazione che gli ha permesso di staccare di 2"5 tutta la concorrenza a cominciare da Jack Miller (Ducati Pramac) e dalla sorpresa odierna Johann Zarco (Red Bull KTM Factory Racing), che saranno in prima fila con il fuoriclasse spagnolo nella gara di domani.

Dovizioso si troverà invece affiancato in seconda fila dall'altra KTM ufficiale di Pol Espargarò e della Suzuki ufficiale di Alex Rins (Suzuki Ecstar). Inizierà il GP dalla terza fila, invece, il suo dirimpettaio di box Danilo Petrucci.

Queste le parole con cui il "Dovi" ha commentato la sua giornata di lavoro all'Automotodrom Brno:

"Dopo la prima uscita in Q2 ero sicuro che avremmo potuto migliorare ulteriormente il nostro crono e nella seconda uscita, con la gomma rain più dura, pensavo di girare in 2:05 ma non sapevo se sarebbe bastato. Alla fine sono riuscito a fare un buon giro e, anche se non sono in prima fila, va bene lo stesso perché oggi con le condizioni della pista che abbiamo trovato era molto facile fare un errore. La cosa più importante era partire il più avanti possibile e ce l'abbiamo fatta."

"Sono contento soprattutto perché sull'asciutto, ieri, siamo stati abbastanza veloci, e domani sembra che ci sarà bel tempo per la gara. Ovviamente c'è Márquez là davanti, e lui è sempre molto forte, però anche Rins e Viñales saranno competitivi domani. Bisognerà vedere che gomme sceglieranno e, in ogni caso, noi dovremo fare un bel warm-up per arrivare alla gara con un buon feeling."

  • shares
  • Mail