Rossi in Germania: "Momento non positivo per noi"

Il pesarese della Yamaha va in cerca di riscatto al Sachsenring dopo tre ritiri consecutivi: "Cercheremo di essere competitivi fin dal venerdì"

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) si appresta ad affrontare il GP di Germania di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) con la ferma intenzione di porre fine alla serie negativa di risultati che lo ha visto inanellare tre ritiri consecutivi negli ultimi tre round del Mondiale MotoGP 2019.

Nonostante il suo "momento no", l'asso pesarese cerca di mantenere una mentalità positiva in vista dell'imminente impegno al Sachsenring, pista di suo gradimento e dove l'anno scorso raccolse un eccellente secondo posto a poco più di 2" dal vincitore Marc Marquez (Honda Repsol), pilota finora imbattibile in Premier Class sul contorto tracciato tedesco.

Nel suo personale palmares, vanta anche quattro vittorie in MotoGP al Sachsenring, nel 2002, 2005, 2006 e 2009, oltre a un'altra affermazione personale nelle classi minori, nella "vecchia" classe 250 cc, risalente all'ormai remoto 1998.

Dopo l'ultimo KO di Assen, Rossi è ora quinto nel Mondiale Piloti con 72 punti, a -88 dall'incontrastato capo classifica Marc Marquez, circostanza che lo costringe a mettere da parte ogni residua velleità di rincorrere il suo decimo titolo iridato. Almeno per quest'anno. Il pesarese della Yamaha può comunque puntare a raccogliere qualche singolo risultato di prestigio nei prossimi round stagionali, soprattutto alla luce di un feeling apparentemente ritrovato con la sua YZR-M1.

A pochi giorni dalle prime libere in Sassonia, Valentino Rossi ha confermato il suo approccio cauto ma fiducioso all'appuntamento:

"Questo non è un momento positivo per noi. Il modo in cui è finita la nostra gara ad Assen è stato un vero peccato perché mi sentivo davvero bene dopo il warm up, ero veloce, ma invece ho finito il weekend con un altro zero."

"La cosa buona è che ora andiamo direttamente al Sachsenring e possiamo metterci immediatamente a lavorare su un nuovo weekend di gare. Sarà importante capire se i cambiamenti apportati alla moto domenica scorsa, prima della gara, saranno positivi anche al Sachsenring, ma noi cercheremo comunque di essere competitivi fin dalle prime libere del venerdì."

  • shares
  • Mail