Rossi: "Yamaha un po' più competitive in Tailandia"

Nono tempo per l'asso pesarese della Yamaha nel venerdì di libere della MotoGP: "Posso fare meglio, non siamo lontani in termini di crono."

Valentino Rossi (Movistar Yamaha) ha concluso il venerdì di libere della MotoGP al Chang International Circuit con un poco esaltante 9° tempo assoluto, ma quanto fatto vedere in pista dal pesarese della Yamaha è stato decisamente più incoraggiante rispetto alle ultime uscite.

Nelle FP1 del mattino, Rossi aveva infatti "portato a casa" un eccellente secondo posto alle spalle del compagno di box Maverick Vinales, risultato che aveva lasciato presagire un possibile rilancio dei prototipi di Iwata, mentre nel pomeriggio ha messo a referto un 1:31.398 che gli è valso il 9° posto assoluto, a 308 millesimi dal best lap di Andrea Dovizioso (Ducati Team) e a 277 da Vinales, secondo nelle FP2.

Commentando gli esiti del venerdì tailandese della MotoGP, il 9-volte-iridato ha confermato qualche progresso della sua YZR-M1 ma senza lasciarsi andare a facili entusiasmi:

"Per me le cose sono andate un po' meglio rispetto a quello che mi aspettavo, perché sia io che Maverick siamo stati piuttosto forti durante tutta la giornata: in mattinata abbiamo fatto primo e secondo, un risultato fantastico per noi, ma è successo anche perché molti piloti non hanno usato la gomma nuova alla fine della sessione. Quindi diciamo che quel risultato non è stato troppo veritiero."

"Tuttavia, nel pomeriggio, Maverick ha fatto di nuovo un ottimo tempo sul giro mentre io sono riuscito a restare nella top-10, anche se non ho fatto un giro fantastico commettendo alcuni errori. Posso fare meglio, ma comunque non siamo lontani in termini di crono."

Alla luce delle ultime deludenti prestazioni, il "Dottore" si è comunque detto soddisfatto del lavoro svolto oggi da lui e la sua crew a Buriram:

"Per essere la prima giornata, comunque, non siamo andati male: sembra che soffriamo un po' meno rispetto ai test. Dobbiamo ancora lavorare tanto su alcune cose, soprattutto per capire quali gomme dovremo usare in gara, sia davanti che dietro. Comunque io e Maverick abbiamo provato delle cose nuove e sembra che qui potremo essere un po' più competitivi."

"Abbiamo provato una nuova carena e, come capita di solito in questi casi, è un po' meglio per l'impennata. Però, sinceramente, non ho notato questa grande differenza, quindi non so se la userò ancora durante il weekend."

  • shares
  • Mail