Clover: giacca Airjet-4 e guanto Storm

Clover ha realizzato un’accoppiata “giacca più guanto” ultra ventilata sotto i 200 euro.

Per i rider la bella stagione è sinonimo di moto, dall’uso quotidiano ai tragitti a lungo raggio. Con il caldo estivo indossare giacche e guanti protettivi, oltre al casco, può diventare scomodo e noioso finendo col rinunciare alle protezioni per prendere un po’ di aria in più.

Ovviamente non è la scelta più saggia, perché come tutti ben sappiamo, le protezioni in moto sono importantissime, in tutti gli spostamenti e in tutte le stagioni. Per incoraggiare i motociclisti più accaldati, Clover ha realizzato un’accoppiata “giacca più guanto” ultra ventilata sotto i 200 euro.

Airjet-4 è una giacca dal taglio corto, più leggera e più traspirante rispetto alle versioni precedenti grazie alla maggior area dotata di rete traspirante in Mesh 3. La struttura della nuova Airjet-4 è composta in parte dal tessuto “Duratek-4+” e in parte dal tessuto “Hi-Tenacity Mesh” trattati per essere idrorepellenti. La superficie ventilata della giacca copre oltre il 50% del torace, delle braccia e della schiena rendendo piacevole, o comunque meno stressante, il tragitto in moto durante la stagione calda.

Le protezioni all’interno della giacca sono di serie su spalle e gomiti (livello 1) e sono certificate CEE, opzionale la protezione per la schiena. La nuova Airjet-4 è adatta a tutti, grazie non solo ad una numerosa proposta di taglie, ma anche alle regolazioni posizionate sugli avambracci, sui polsi e sul fondo giacca volte ad adattare la giacca a qualsiasi fisico. La nuova giacca Airjet-4, disponibile in più colori e misure, in versione da uomo e da donna. Prezzo al pubblico di 149 euro.

Il guanto realizzato da Clover e abbinato alla giacca, acquistabile ad un prezzo di 49 euro, si chiama Storm. Taglio corto e un look aggressivo grazie alla rete 3D che lascia intravedere il tessuto camouflage sottostante e le protezioni di livello 1. Al dorso in rete, il guanto Storm contrappone un palmo in microfibra e uno scudo protettivo in TPR, materiale utilizzato in aggiunta al TPU per la realizzazione delle protezioni di nocche e dita.

A renderlo confortevole durante l’utilizzo concorrono delle piccole superfici in silicone antiscivolo sul palmo della mano per garantire la presa sulle manopole e sulle dita delle mani, nello specifico indice e medio, per aumentare il grip e quindi la sicurezza sulle leve. Inoltre, il nuovo guanto Storm è dotato di compatibilità con il touch screen del telefono sul pollice e sull’indice per poterlo usare senza dover togliere il guanto.

  • shares
  • Mail