Cade dallo scooter per una buca: il Comune la multa

Cade per via di una buca sull'asfalto, brutta disavventura per una ragazza fiorentina.

buca
Lo scorso giugno una ragazza di Firenze è caduta con il suo scooter lungo via Pisana finendo dentro ad una buca sull’asfalto che ha fatto sbandare il mezzo catapultandola in terra.

Clavicola rotta, ecchimosi ed escoriazioni sul viso insieme a profonde ferite sulle ginocchia. Trenta giorni di prognosi ai quali se ne sono aggiunti altri quindici. Ma non basta, dopo il danno la beffa. Come riportato dal quotidiano online la nazione.it, la giovane Camilla Pastcaldi ha ricevuto per posta una multa per aver violato il Codice della Strada proprio nel momento in cui cadeva a terra passando sulla buca incriminata.

I Vigili di Scandicci l’hanno multata per aver violato il secondo comma dell’articolo 141 del Codice della Strada. La sanzione costituisce nei fatti un’attribuzione di responsabilità ed ha anche una rilevanza penale che evoca l’impossibilità di controllare il mezzo.

Responsabilità che dovrebbero, forse, essere imputate ad altri: società addetta alla manutenzione stradale, il Comune o la Città Metropolitana a seconda delle competenze. Di sicuro la storia non finisce qui, un duello all’ultima carta bollata si prevede all’orizzonte.

  • shares
  • Mail