Red Bull Rookies Cup 2018, al via le selezioni

Ad Almeria parte la selezione dei partecipanti all’edizione dell’anno prossimo

civ-vallelunga_7.jpg

Si è appena conclusa la Red Bull MotoGP Rookies Cup 2017 che già gli organizzatori sono al lavoro sull'edizione 2018. La competizione che ha lanciato talenti del calibro di Johann Zarco, Danny Kent, Brad Binder e Joan Mir riparte dalla fase di selezione dei giovani piloti che parteciperanno all’edizione della prossima stagione. 109 saranno i piloti di 31 nazioni diverse parteciperanno infatti all'evento di Almeria in programma 17, 18 e 19 ottobre nel quale verranno scelti i futuri Rookies.

Attraverso la pagina Facebook sarà possibile votare il pilota preferito, copiando il suo nome dalla lista dei 109 piloti e postarlo sulla bacheca Facebook. Il più votato vestirà la pettorina d’oro durante l’evento di selezione, anche se questo non influirà sulla sua prestazione per accedere all'edizione 2018 del trofeo. Tra l'elenco dei piloti da selezionare anche 12 italiani, tra cui Nicholas Spinelli, fresco campione italiano della classe Moto3.

Red Bull MotoGP Rookies Cup 2018 - Piloti da selezionare


Aaron Garcia (Spagna)
Aaron Gunawardena (Sri Lanka)
Aaron Schaefer (Germania)
Adael Alarcon (Guatemala)
Adrian Huertas Del Olmo (Spagna)
Aidan Liebenberg (Sudafrica)
Alex Escrig Reche (Spagna)
Alex Millan Gomez (Spagna)
Alvaro Diaz Cebrian (Spagna)
Artem Maraev (Russia)
Bahattin Sofuoglu (Turchia)
Barry Baltus (Belgio)
Bartholomé Perrin (Francia)
Billy Van Eerde (Australia)
Brenden Ketelsen (Stati Uniti)
Brian David Hart (Inghilterra)
Carlos Tatay (Spagna)
Carlos Torrecilla Urban (Spagna)
Clément Rougé (Francia)
Colin Velthuizen (Olanda)
Daan Alexander Booij (Olanda)
Damian Jigalov (Stati Uniti)
Daniel Blin (Polonia)
David Kubán (Repubblica Ceca)
David Salvador Gómez (Spagna)
Davide Baldini (Italia)
Diego Goretti (Italia)
Dino Iozzo (Sudafrica)
Dion Otten (Olanda)
Dirk Geiger (Germania)
Elia Bartolini (Italia)
Fenton Seabright (Inghilterra)
Ferran Hernandez Moyano (Spagna)
Freddie Heinrich (Germania)
Gabriel Da Silva (Stati Uniti)
Galip Satici (Olanda)
Guilherme Brito (Brasile)
Guillaume Jucha (Francia)
Guillem Erill Trallero (Spagna)
Iñigo Iglesias Bravo (Spagna)
Ionnis-Konstantinos Peristeras (Grecia)
Israel Vanlalhruaizela (India)
István Molnár (Ungheria)
Izan Guevara Bonnin (Spagna)
Jack Hart (Inghilterra)
Jack Nixon (Inghilterra)
Jackson Blackmon (Stati Uniti)
Jaden Gunawardena (Sri Lanka)
Jake Hayes (Canada)
Jake LeClair (Canada)
Jamie Davis (Inghilterra)
Jason Philippe Dupasquier (Svizzera)
Javier Castro (Guatemala)
Jeffrey Buis (Olanda)
Jenny Ruokolainen (Finlandia)
Joaquin Allivellatore (Argentina)
Joel Kelso (Australia)
Joshua Bauer (Germania)
Julian Giral (Spagna)
Kaywan Alves Freira Da Costa (Brasile)
Lennart Ulbel (Austria)
Leon Orgis (Germania)
Leonardo Taccini (Italia)
Lewis Paterson (Inghilterra)
Liam Dafors (Svezia)
Luca Balona (Sudafrica)
Luca Correia Coccioni (Sudafrica)
Luca De Vleeschauwer (Belgio)
Marco Gronmayer (Austria)
Matteo Bertelle (Italia)
Matteo Patacca (Italia)
Matthieu Gregorio (Francia)
Mauro Gonzalez Rojas (Spagna)
Max Cook (Inghilterra)
Max Schmidt (Germania)
Max Smith (Sudafrica)
Micky Winkler (Germania)
Miguel Parra Martínez (Spagna)
Ned Faulkhead (Australia)
Nicholas D'addorio Spinelli (Italia)
Nicolas Czyba (Germania)
Nicolas Hernandez (Colombia)
Nikols Marfurt (Italia)
Nil Roig (Spagna)
Oliver König (Repubblica Ceca)
Oscar Nuñez Roldán (Spagna)
Pablo Echeverry (Colombia)
Pasquale Alfano (Italia)
Patrick Santos Costa (Portogallo)
Paul Robert (Francia)
Petr Akimov (Russia)
Raffaele Fusco (Italia)
Ricardo Otto (Sudafrica)
Rick Dunnik (Olanda)
Ruben Bijman (Olanda)
Scott Ogden (Inghilterra)
Simon Jespersen (Danimarca)
Stefano Nepa (Italia)
Taric Van Der Merwe (Sudafrica)
Thomas Brianti (Italia)
Till Benedikt Belczykowski (Germania)
Toby Khamsouk (Laos)
Tomás Alonso (Portogallo)
Toni Erhard (Germania)
Tristan Walch (Austria)
Victor Alonso Rodilla (Spagna)
Vincent Falcone (Francia)
Wildan Putra (Indonesia)
Xavier Paradis (Canada)

  • shares
  • Mail