Road Redemption 2017

Pronto all'uscita il figlio morale del celeberrimo Road Rash

Chi ha circa trent'anni non può fare a meno di ricordarsi di Road Rash, storico videogioco della Electonic Arts dove il giocatore era impegnato in una serie di corse totalmente e completamente illegali. Un gioco figlio dell'ancora più classico Hang-On, che aveva dalla sua una peculiarità talmente palese da risultare estremamente divertente: ogni mezzo era lecito per rallentare o buttare fuori l'avversario. Così non c'era solo la velocità a farla da padrona, ma anche e sopratutto l'uso di....catene!

Un classico da sala giochi che, oggi, torna in auge con un suo figlio putativo e morale: Road Redemption. Divenuto realtà grazie ad una campagna Kickstarter fin dal 2013. Certo, il problema è che la gestazione di questo nuovo capitolo ha impegato diversi anni, tanto che le prime voci parlavano di un'uscita nel lontano 2014.

Ora però, questa rivisitazione è finalmente pronta e disponibile già sulla piattaforma Steam al prezzo di 19,99 euro.

Certo è che la presentazione parla chiaro: "una gara di corsa d'azione dove tu conduci la tua banda di motociclisti in un viaggio epico attraverso la campagna in questa epica avventura di combattimento stradale di rabbia al volante. Enorme campagna, dozzine di armi, piena cooperazione 4 giocatori".

Certo, la grafica forse non è ai massimi livelli, e le moto sono ancora un pochino "anzianotte", tanto da notare un CBR600RR del 2007...ma come si fa a resistere al fascino di Road Rash, seppur rivisitato?

  • shares
  • Mail