Mercato MotoGP: Zarco in KTM, si attende l'ufficialità

Manca ancora una conferma ufficiale da Mattighofen, ma nel paddock la voce è ormai data per certa: Johann Zarco correrà nel team ufficiale KTM per i prossimi due anni

johann_zarco.jpg

Hervè Poncharal lo aveva pronosticato già qualche mese fa: il team Tech3 non avrebbe avuto grandi possibilità di trattenere tra le sue fila Johann Zarco, rivelazione dello scorso anno e alla ricerca di una moto ufficiale per il 2019. E così è stato, almeno stando a sentire le voci circolate nel paddock di Austin: il pilota francese, poleman in Qatar e autore di uno splendido secondo posto in Argentina, avrebbe infatti deciso di approdare al team factory KTM.

Il condizionale è d'obbligo, visto che manca ancora l'ufficialità: gli austriaci non hanno ancora confermato, ma le indiscrezioni arrivate dall'America e le "indagini" degli affidabili colleghi di Speedweek danno per praticamente fatto un affare a cui manca solo una firma definitiva.

L'approdo alla squadra arancione del transalpino -che dovrebbe salire sulla moto del deludente Bradley Smith, affiancando il riconfermato Pol Espargaro- chiuderebbe dunque definitivamente la porta alle ipotesi che la prossima stagione lo volevano assieme a Marc Marquez in Honda HRC: a questo punto, arenatasi la trattativa con Zarco, il team di Tokyo potrebbe dunque rinnovare il contratto con il fedelissimo veterano Dani Pedrosa.

E Tech3? Candidati ad occupare la sella delle due moto di Poncharal (che dal prossimo anno saranno proprio KTM "clienti") sono Miguel Oliveira, già asso di Mattighofen in Moto2, e Hafizh Syahrin, che dopo un sorprendente avvio di stagione potrebbe essere riconfermato dalla scuderia francese.

zarco_yamaha.jpg

  • shares
  • Mail