MotoGP: Xavier Simeon con Avintia. Si completa la griglia 2018

Il belga: "Ho conquistato il mio titolo mondiale in Superstock con un Ducati e sono felice di ritrovare nuovamente il marchio Bologna con la squadra Reale Avintia Racing."

xavier-simeon.jpg

Motomondiale - E' ufficiale: le selle per il campionato 2018 MotoGP sono tutte occupate. Anche l'ultimo tassello è stato completato: Xavier Simeon sale nella classe regina dopo anni di gavetta in Moto2 e, precedentemente, un campionato mondiale FIM Superstock 1000 ed un europeo Superstock 600 conquistato ai danni di Niccolò Canepa.

Il Belga dunque raggiunge quell'accordo che da tempo era paventato, ed in quel di Aragon è arrivata l'ufficializzazione con il team Reale Avintia Racing di Raul Romero, compagine che quindi saluta Hector Barbera - di ritorno in Moto2 - e Loris Baz, con il francese in procinto di tornare sui lidi della Superbike.

Di contro, il team spagnolo non perderà la sua anima iberica: oltre a Simeon, ecco Tito Rabat già presentato nei giorni passati.


"Questa è un’opportunità fantastica e ho lavorato sodo per molti anni. Sono veramente felice di realizzare questo sogno che mi ho seguito fin dalla mia infanzia. Giorno dopo giorno ho fatto tutto il possibile per migliorare. I miei sforzi, combinati con quelli della squadra di Freddy Tacheny e Zelos, hanno finito per pagare e devo ringraziare ciascuno di loro. Ho conquistato il mio titolo mondiale in Superstock con un Ducati e sono felice di ritrovare nuovamente il marchio Bologna con la squadra Reale Avintia Racing. Non vedo l’ora di scoprire la Ducati. Ancora una volta desidero ringraziare tutti i miei partner e fan per aver creduto in me e il sostegno che stanno portando in questa nuova sfida!"

  • shares
  • Mail