Lorenzo: "A Sepang non avrò problemi di gomme"

Il maiorchino della Yamaha si prepara al penultimo round stagionale della MotoGP 2016 in Malesia: "Cercherò di lottare per il podio!"

PHILLIP ISLAND, VICTORIA - OCTOBER 23:  Jorge Lorenzo of Spain and Movistar Yamaha MotoGP prepares to start on the grid during the MotoGP race during the MotoGP of Australia - Race during the 2016 MotoGP of Australia at Phillip Island Grand Prix Circuit on October 23, 2016 in Phillip Island, Australia.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il sesto posto posto con cui ha concluso il GP di Australia dello scorso fine settimana ha visto Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) precipitare a 24 punti di distanza in classifica dal compagno di box Valentino Rossi, suo rivale per il secondo posto nel Mondiale, e il GP di Malesia di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) non sembrerebbe per il luogo ideale per tentare una rimonta sul pesarese.

Nelle sue precedenti apparizioni a Sepang - un tracciato comunque di suo gradimento - il maiorchino infatti non ha mai centrato la vittoria, collezionando 2 secondi e 3 terzi posti, una statistica certamente poco incoraggiante in vista del weekend ma che potrebbe rappresentare per lui anche un ulteriore stimolo a far bene.

yamaha-motogp-australia-2016-93.jpg

Alla vigilia dell'appuntamento in Malesia, Jorge Lorenzo è ritornato anche sulle difficoltà incontrate pochi giorni fa nel round di Phillip Island:

“Il risultato di Phillip Island è stato inaspettato per me. Abbiamo sofferto troppo in quelle condizioni e io non sono riuscito a guidare come avrei voluto. Le temperature erano troppo basse e per questo ho faticato tanto: riscaldare le gomme è stato molto difficile. Ma a Sepang sarà diverso."

yamaha-motogp-australia-2016-80.jpg

Il fuoriclasse spagnolo non pensa infatti di incontrare lo stesso genere di problemi nelle solitamente afose condizioni del meteo malese:

"Conosciamo bene questa pista perché abbiamo sempre fatto parecchi test in Malesia, ma quest'anno le cose sono cambiate: ci sono state delle modifiche al tracciato, l’asfalto è nuovo rispetto a quello sul quale abbiamo girato nella pre-season, ma non mi aspetto di avere problemi con la temperatura delle gomme perché in Malesia fa sempre molto caldo. Proverò a lottare per il podio!”.

yamaha-motogp-australia-2016-26.jpg

  • shares
  • Mail