Rossi ultimo nel Day-1 in Australia: "Meteo terribile!"

Il pesarese della Yamaha penalizzato nelle FP1 di Phillip Island: "Non siamo riusciti a lavorare molto sulla moto..."

motogp-australia-2016-fp1-fp2-09.jpg

Pessimo venerdì di libere per Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) a Phillip Island, sede del 15° round del Motomondiale 2016 (clicca qui per orari e copertura televisiva).

Al termine di un piovoso Day-1, il fuoriclasse pesarese si ritrova infatti 20° e ultimo nella graduatoria combinata dei tempi per via di una penalizzazione patita al termine delle FP1: la pressione non regolamentare del pneumatico anteriore è costata a Rossi la cancellazione di tutti i tempi fatti registrare nella prima sessione della giornata, che aveva inizialmente chiuso al 2° posto a una manciata di millesimi da Cal Crutchlow (LCR Honda).

Le FP1, alla fine, sono state l'unica sessione disputatasi in condizioni accettabili, visto che la pioggia l'ha poi fatta da padrone del pomeriggio. Dopo un rinvio della partenza di 40 minuti per via della pioggia torrenziale, le FP2 sono poi durate meno di un quarto d'ora, con Rossi tra i primi piloti ad uscire per una ricognizione del tracciato prima di rientrare mestamente ai box. Al momento il 'Dottore' è quindi fuori dalla Top 10 che consente l'accesso diretto alla Q2.

motogp-australia-2016-fp1-fp2-36.jpg

La bandiera rossa delle FP2 ha ovviamente complicato ulteriormente i piani dell'italiano, che però non è sembrato troppo preoccupato di ritrovarsi in fondo alla classifica dei tempi giornata, giusto dietro al compagno di colori Jorge Lorenzo:

“Le condizioni della pista sono state davvero molto difficili oggi. Purtroppo abbiamo trovato un meteo terribile: fa molto molto freddo e ha piovuto davvero tanto. Questa mattina siamo riusciti a girare per 20 minuti in condizioni accettabili e non le cose non erano andate affatto male, ero abbastanza forte. Nel pomeriggio la temperatura è calata molto ed è caduta troppa acqua e così, purtroppo, non abbiamo potuto far nulla."

motogp-australia-2016-fp1-fp2-33.jpg

Per quanto riguarda la giornata di domani, la Direzione Gara non ha ancora comunicato le sue decisioni in merito ad eventuali modifiche del programma (anche le FP2 della Moto2 sono state cancellate). Rossi comunque attende di verificare le condizioni della pista:

"Non siamo riusciti a lavorare molto sulla moto, quindi ci accontentiamo del buon feeling che abbiamo avuto all'inizio delle prove. Tuttavia le temperature sono calate tanto, quindi dobbiamo aspettare di vedere come sarà domani."

motogp-australia-2016-fp1-fp2-17.jpg

  • shares
  • Mail