MotoGP Motegi: Crutchlow sceglie il telaio aggiornato

Anche durante il GP del Giappone il pilota della Honda LCR userà il telaio aggiornato.

cal-crutchlow-lcr-honda-motogp-brno-2016-2.jpg

Anche in Giappone Cal Crutchlow userà il nuovo telaio della Honda già utilizzato a Silverstone, a Misano e ad Aragon. Il pilota britannico ha dichiarato di avere un buon feeling con quello aggiornato, anche se a fine gara, in termini di agilità, risulta essere un po’ più pesante.

Crutchlow si dice convinto della sua scelta e gli ultimi risultati gli danno ragione, tanto da aver preso la decisione di finire le ultime quattro gare della stagione montando sulla sua moto solo il telaio aggiornato. Per il rider inglese, il lavoro fatto dai tecnici della Honda è ottimo, ma ci sono alcuni margini di miglioramento e si chiede come mai Dani Pedrosa non abbia fatto la sua stessa scelta dopo averlo provato lui stesso a Barcellona lo scorso giugno centrando il podio.

Secondo Cal, durante la stagione si perde molto tempo nel provare migliorie e cambiamenti e quando si trova il set giusto, non ha senso cambiare. Ed è per questo motivo che, a detta del pilota LCR, Pedrosa avrebbe dovuto continuare ad usare il telaio aggiornato migliorandone le prestazioni insieme all’elettronica e all’uso delle gomme.

Diversa la scelta di Marc Marquez che, invece, sembra trovarsi perfettamente a suo agio con la 'vecchia' versione.

  • shares
  • Mail