Home Iannone: “Non ho potuto evitare l’incidente”

Iannone: “Non ho potuto evitare l’incidente”

Iannone ‘sperona’ Lorenzo ed elimina entrambi dal GP di Catalunya, Dovizioso 7° a oltre 40″ dal vincitore: delusione Ducati al Montmelò.

Il Gran Premio de Catalunya della MotoGP, settimo round del Mondiale MotoGP 2016 corsosi oggi sul tracciato di Barcellona-Montmelò, si è rivelato l’ennesima delusione per il Ducati Team. Andrea Dovizioso, dopo un weekend difficile sia in prova che in qualifica, non è infatti riuscito ad andare oltre il 7° posto a oltre 40″ dal vincitore Valentino Rossi (Movistar Yamaha) mentre molto peggio ha fatto il suo compagno di box Andrea Iannone, che ha letteralmente abbattuto l’altra M1 ufficiale di Jorge Lorenzo al 17° giro in un affrettato tentativo di sorpasso per aggiudicarsi il 6° posto.

Il maldestro attacco del pilota abruzzese al Campione del Mondo è stato poi analizzato dalla Race Direction che ha deciso di comminargli una penalizzazione per il prossimo GP d’Olanda, in programma ad Assen il weekend del 26 giugno, che Iannone inizierà quindi dall’ultima casella dello schieramento di partenza.

motogp-catalunya-2016-ducati-1.jpg

Al termine della corsa, Andrea Dovizioso ha individuato nella mancanza di grip al posteriore il suo problema principale di oggi:

“Ovviamente non sono contento del mio risultato di oggi. In gara ho riscontrato un comportamento anomalo della gomma posteriore e stiamo facendo delle verifiche con Michelin per capire esattamente cosa è successo. La mancanza di grip si è sentita subito, fin dal primo giro, e ad un certo punto il calo della gomma è stato veramente importante e ha reso molto difficile continuare in queste condizioni.”

“In ogni caso la nostra moto qui a Barcellona non si è dimostrata competitiva come sulle altre piste e quindi ora è importante capire cosa non ha funzionato per migliorare gli aspetti che ancora ci mancano”.

motogp-catalunya-2016-ducati-10.jpg

Fino al momento del contatto con Lorenzo, Andrea Iannone stava disputando una bella gara, ma l’errore compiuto nel suo attacco al maiorchino è stato veramente grossolano, reso ancora più grave dal fatto che Lorenzo era in netta crisi e avrebbe comunque potuto passarlo senza correre troppi rischi:

“Mi dispiace molto per quanto è accaduto con Lorenzo perché stavo facendo una bella gara con il poco grip che avevo. Stavo guidando bene e riuscivo a spingere forte, senza fare errori, tanto che stavo andando a prendere Jorge.”

“Per quanto riguarda l’incidente, voglio solo dire che non ho potuto fare niente per evitarlo: io ho frenato nello stesso punto di tutti i giri precedenti, ma lui era molto lento in quel momento e purtroppo l’ho toccato e siamo caduti entrambi. Può sembrare che io sia arrivato molto più forte e che volessi provare a superarlo ma non è andata cosi e analizzando i dati della telemetria abbiamo avuto la conferma.”

motogp-catalunya-2016-ducati-8.jpg

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →