MotoGP, Lorenzo solo 4° in Germania: "Brutta gara"

Il maiorchino della Yamaha deve accontentarsi del 4° posto al Sachsenring e perde terreno in classifica da Valentino Rossi.

Dopo il quarto posto nel GP di Germania di ieri, Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP) ha visto crescere il suo distacco dal leader della classifica e compagno di squadra Valentino Rossi da 10 a 13 punti, una differenza numericamente non esagerata ma che può avere un certo peso sul morale del pilota maiorchino.

Nel GP di Germania, Lorenzo è stato autore di una partenza strepitosa dalla terza casella dello schieramento che gli ha permesso di impallinare le due Honda di Marquez e Pedrosa e prendere subito la testa della corsa. A lungo andare però, lo spagnolo non ha potuto far nulla per contrastare il 'ritorno' dei due connazionali né, soprattutto, quello di Valentino Rossi, suo diretto rivale per il titolo 2015, che ha chiuso al terzo posto aumentando il suo vantaggio nella graduatoria iridata.

gara-motogp-2015-germania

Lorenzo era piombato a un solo punto di distacco dal 'Dottore' alla vigilia del round di Assen, ma i risultati dell'Olanda e del Sachsenring hanno visto risalire un gap che ora rimarrà invariato per almeno 4 settimane, fino al 9 Agosto, data in cui il circus della MotoGP scenderà in pista per il GP di Indianapolis. Queste le riflessioni post-Sachsenring di Lorenzo:

"Su una pista difficile per l'aderenza al posteriore sono comunque riuscito a fare alcuni buoni tempi, arrivando anche alla prima posizione. Alla fine, però, le uniche cose buone sono stata la mia bella partenza e il fatte che, dopo una brutta gara, abbiamo perso solo tre punti [in campionato da Rossi]. Quando il posteriore ha iniziato a scivolare, mi sono ritrovato con diversi problemi nel raddrizzare la moto mantenendo un buono spunto, e in frenata il posteriore non supportava a dovere l'anteriore per fermare la moto. Dovevo iniziare la staccata sempre prima. Questo mi ha impedito di tenere il passo. Mi dispiace solo di non aver provato la moto con rapporti più corti nel warm up, una modifica che probabilmente mi avrebbe dato più trazione e grip al posteriore. Adesso è troppo tardi ma, come ho detto, abbiamo perso solo tre punti e questo non è poi così male per il campionato."

jorge-lorenzo-motogp-2015-germania-back

  • shares
  • Mail