Valentino Rossi 2° a Barcellona: "Veloce come Lorenzo"

Il pesarese della Yamaha centra l'ennesimo podio a Montmelò ma si ritrova con un solo punto di vantaggio sul compagno di box Jorge Lorenzo.

MOTO-PRIX-ESP-PODIUM

Il secondo posto raccolto da Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) nel GP di Catalunya era probabilmente il massimo risultato a cui il 'Dottore' potesse aspirare dopo il 7° posto nelle qualifiche di ieri, ma dopo essersi ritrovato negli ultimi giri a poco più di un secondo dal compagno di box Jorge Lorenzo, poi trionfatore al Montmelò, non può che 'mangiarsi le mani' per il tempo perso nelle prime fasi di gara.

Con questo risultato, il pesarese si ritrova ora con un solo punto di vantaggio in classifica sul maiorchino - oggi alla sua quarta vittoria consecutiva - un vantaggio che diventa ormai trascurabile in vista del round di Assen, in programma tra meno di due settimane, quando la testa della classifica andrà inevitabilmente al meglio piazzato dei due.

Commentando la gara di oggi nel parco chiuso di Barcellona, il nove-volte-campione-del-mondo si è detto comunque soddisfatto per una prestazione in cui ha dimostrato di poter comunque 'reggere il passo' di un Lorenzo in grande forma:

"Pensavo.. speravo di poter raggiungere Jorge. Sapevo che sarebbe stato difficile, ma questa volta mi sentivo davvero bene con la moto. Sfurtanatamente, partendo dalla terza fila, ho perso quel secondo e mezzo nei primi giri, anche se a inizio gara sono andato davvero forte. E poi sono rimasto sempre lì a quella dista. Ad ogni modo sono soddisfatto perché avevo un buon passo e anche un buon set-up, ed io credo che la mia velocità sia stata uguale a quella di Jorge nella gara di oggi. E lui è sicuramente un ottimo riferimento."

valentino rossi motogp montmelo 2015 yamaha gara dovizioso

Anche se il compagno di colori ha inesorabilmente eroso quello che poche gare fa era ancora un corposo vantaggio in classifica, Valentino Rossi resta quindi battagliero per il resto della stagione. Con Marc Marquez (Honda Repsol) che oggi ha racimalto l'ennesimo 'zero' di questa sua travagliata stagione, sembra che il titolo sia ormai un 'affare interno' tra i piloti ufficiali di Iwata:

"Adesso, dopo 7 gare, abbiamo un solo punto di differenza in campionato e più o meno la stessa velocità: credo che le cose si faranno interessanti..."

07 GP Catalunya, circuito de Montmeló, 11 a 15 de junio de 2015

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: