SBK: Haslam solo 8° nel venerdì di Portimao

Brutto esordio per l'inglese dell'Aprilia nel round portoghese del Mondiale Superbike 2015.

1.ApriliaWSBK_Haslam

La prima giornata di prove libere per il round di Portimao, tappa n°7 del Mondiale Superbike 2015 (clicca qui per orari e copertura TV) non è certamente andata secondo i piani per Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils), che subito in mattinata si è visto penalizzato da un non meglio specificato problema tecnico alla sua RSV4 RF che lo ha costretto a saltare l'intera sessione.

Entrato finalmente in pista nelle FP2 del pomeriggio, il britannico - attualmente secondo nel mondiale a 101 punti da Jonathan Rea e con un solo punto di vantaggio su Tom Sykes - ha chiuso con un migliore crono personale di 1'45.324, buono per far suo un comunque non esaltante 8° posto nella classifica combinata dei tempi del Day-1. Appena superiore agli 8 decimi il suo distacco dal best lap di giornata firmato Davide Giugliano (Aruba Ducati SBK).

3.ApriliaWSBK_Haslam

Oltre che con la sfortuna di oggi, Haslam è ancora alle prese anche con i postumi della caduta di Imola, motivo per cui si sta sottoponendo a dei trattamenti in Clinica Mobile per tenere a bada il dolore alle costole. Nonostante tutte queste disavventure, l'inglese cerca di scherzare sulla sua prima giornata di lavoro in terra portoghese:

“Non è stata una giornata facile per noi, abbiamo perso le FP1 quindi credo di essere il pilota che ha migliorato di più tra le due sessioni! Abbiamo molto lavoro da fare, su questo circuito è importante girare molto per prendere il ritmo. Cercheremo di farlo domani, anche le costole mi hanno dato qualche fastidio, sono partito senza usare medicinali ma poi con l’aiuto della Clinica Mobile ho lavorato per tenere sotto controllo il dolore. Devo dire che, pur avendo girato meno degli altri le sensazioni sono state incoraggianti, ci aspetta un sabato altrettanto impegnativo”.



World Superbikes - Qualifying

  • shares
  • Mail