Biaggi: "c'è da lavorare, non siamo lontanissimi"

SBK 2012 Silverstone

Sprazzi di sole e scrosci di pioggia hanno contraddistinto anche la giornata odierna di prove Superbike a Silverstone. Il leader della classifica, entrato tra i primi sedici prima che la pioggia compromettesse la seconda qualifica, ha iniziato il primo dei due turni di Superpole bagnata inanellando una buona serie di giri, che lo hanno portato a ridosso delle prime posizioni.

Quando la pista ha cominciato ad asciugarsi, l’ultimo giro di Max non è stato sufficiente a contrastare i progressi degli avversari, che lo hanno sopravanzato relegandolo in terza fila. L’undicesima casella di partenza non è certo quella preventivata, ma si spera che Max Biaggi possa comunque fare due buone gare.

La Superpole è andata così, ho spinto al massimo ma non si poteva fare meglio - ha commentato Max Biaggi. A dire il vero come passo gara non siamo lontanissimi, c’è da lavorare per sistemare alcune cose e poter avere un buon ritmo. Vista la variabilità del meteo secondo me sarà importante puntare sulla costanza di rendimento più che sulla prestazione pura, sperando che le condizioni del warm up di domani mattina siano utili in ottica gara”.

SBK 2012 Silverstone
SBK 2012 Silverstone
SBK 2012 Silverstone
SBK 2012 Silverstone

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: