MotoGP, Bridgestone: gomme anteriori asimmetriche per Phillip Island e Valencia

Il gommista giapponese ufficializza la decisione di usare un nuovo pneumatico anteriore a doppia mescola per i due rounds più impegnativi per le gomme del calendario.

2007 Australian Motorcycle Grand Prix - Previews

Come già annunciato, il gommista giapponese Bridgestone abbandonerà il suo ruolo di fornitore unico di pneumatici della MotoGP alla fine del prossimo anno, ma questa decisione non non sembra inficiare i propositi di sviluppo della casa per quanto riguarda le coperture della Premier Class.

Dopo averla collaudata nel test post-gara di Brno, Bridgestone ha infatti confermato che una nuova gomma anteriore asimmetrica - ovvero con mescole diverse sui due lati - sarà resa disponibile per i piloti per i rounds di Phillip Island e Valencia, due delle piste sulle quali gli pneumatici nipponici sono andati maggiormente in crisi lo scorso anno (specialmente in Australia, dove la Direzione Gara fu costretta a imporre per la prima volta il formato flag-to-flag).

Approfondisci: MotoGP: Michelin nuovo fornitore di pneumatici dal 2016

Dopo aver fatto un test di verifica a inizio anno a Phillip Island con i soli team 'ufficiali', Bridgestone ha effettuato il collaudo della nuova gomma a Brno per verificare principalmente le sue risposte in termini di stabilità in frenata e il grip laterale in curva, con risultati giudicati positivi. Shinji Aoki, responsabile del Dipartimento Sviluppo di Bridgestone, ha spiegato:

"A Brno abbiamo offerto a tutti i piloti la possibilità di provare la nostra nuova slick asimmetrica anteriore, e alcuni di loro hanno accettato fornendoci poi il loro feedback. Anche se il circuito di Brno è abbastanza equilibrato in termini di layout e quindi non è uno di quelli dove sarebbe utile il pneumatico asimmetrico, abbiamo comunque voluto mettere alla prova i piloti per quanto riguarda la stabilità in frenata e la percorrenza in curva."

"Nel complesso, il responso è stato che questa gomma funzionerebbe molto bene su circuiti come Phillip Island, che hanno una grande disparità nel numero di curve a destra e a sinistra, quindi porteremo questa nuova gomma anteriore a Phillip Island e Valencia: crediamo possa innalzare significativamente il livello di sicurezza per i piloti."

Approfondisci: MotoGP: Michelin riporta le gomme da 17 pollici nella Premier Class

2014-bridgestone-battlax-motogp-rear-slicks

  • shares
  • Mail