CIV, Moto3: La sfida tricolore di Lorenzo Dalla Porta

Il 17enne toscano Lorenzo Dalla Porta (Peugeot Scooters Oral FTR Racing) è pronto per la sfida di Misano (7° e 8° round del CIV Moto3 2014). 42 i piloti al via della classe cadetta.

48-1045 copia 4

Il 17enne pilota toscano Lorenzo Dalla Porta (Peugeot Scooters Oral FTR Racing Team) è pronto per la grande sfida di Misano, 7° e 8° round stagionale del Campionato italiano di velocità (CIV 2014). All’autodromo “Marco Simoncelli” la Moto3 250 GP è la categoria più attesa, con la partecipazione di ben 42 piloti italiani ed esteri e 8 Case ufficiali (Honda, Ktm, Mahindra, Peugeot Oral, Kymco Oral, Tm, Rumi, Rmu).

Nelle due impegnative corse di sabato 26 luglio e di domenica 27 luglio Lorenzo Dalla Porta (secondo in classifica generale a soli tre punti dal leader Manuel Pagliani dopo il debutto trionfale nella prima “tricolore” del Mugello, il doppio podio in volata a Vallelunga e gli ottimi piazzamenti a Imola) sarà fra i principali protagonisti deciso a tornare sul podio e battersi per la leadership del campionato.

    LEGGI ANCHE > CIV 2014: Il Tricolore a Misano per il 7° e 8° round

    GALLERY LORENZO DALLA PORTA - CIV MOTO3 2014

I recenti test effettuati sul circuito di Misano per la preparazione dei due prossimi round del CIV hanno confermato la validità delle modifiche apportate alla Peugeot 250 GP (nuova carenatura, nuovo forcellone rovesciato con nuova sospensione, nuovo radiatore, nuova frizione, nuove mappature motore ecc.), con benefici alla aerodinamica, alla guidabilità, e a una migliore erogazione ai bassi regimi.

Lo sviluppo della nuova Peugeot 250 GP permetterà a Dalla Porta di essere competitivo nei confronti di avversari altrettanto forti in sella a moto prodotte dal fior fiore dell’industria motociclistica mondiale. Il commento del giovane 17enne:

“I due round di Misano sono importanti per me, così come, credo, per i miei più diretti avversari con i quali sono in lotta per il titolo “tricolore”. Sono fiducioso perché nei due recenti test fatti sulla pista romagnola abbiamo superato i problemi di assetto riscontrati a Imola e anche il motore mi ha permesso di spingere come volevo. Evidentemente le ultime importanti modifiche sulla moto hanno dato i frutti sperati. Adesso tocca a me e io ci metterò del mio!”.

    GALLERY LORENZO DALLA PORTA - CIV MOTO3 2014

  • shares
  • Mail