MotoGP 2015: Avintia Racing e Ducati a un passo dall'accordo

La scuderia spagnola si prepara ad abbandonare il progetto Kawasaki per schierare due Ducati 'Open' già dal prossimo anno. Conferma Paolo Ciabatti: "Avranno la moto di quest'anno..."

MotoGP 2014 - Avintia Racing Team

Sembra ormai in dirittura d'arrivo l'accordo tra Avintia Racing e Ducati che l'anno prossimo consentirà al team spagnolo di schierare due Ducati 'Open' nella MotoGP 2015, portando così a 6 il numero di moto di Borgo Panigale sulla griglia della Premier Class della prossima stagione.

Il team Avintia Racing partecipa alla MotoGP di quest'anno con i piloti Hector Barbera e Mike di Meglio su due moto chiamate semplicemente 'Avintia', che sono in pratica delle evoluzioni della Kawasaki ZX-10R, ma per la prossima stagione sembra ormai cosa fatta il passaggio alla Desmosedici GP14, ovvero la moto attualmente utilizzate dal team 'factory' di Borgo Panigale.

Guarda le foto della gallery 'MotoGP 2014 - Avintia Racing Team'

Con Andrea Iannone, Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso che andranno a formare il 'tridente' Ducati con la nuova moto realizzata da Gigi Dal'Igna (e che vedremo finalmente in pista nei test di Sepang del prossimo anno), ci saranno quindi il colombiano Yonny Hernandez nel team Pramac e i due piloti Avintia, che gareggeranno invece con moto Ducati 'Open' derivate dalla GP14 di quest'anno.

I termini dell'accordo quindi saranno simili a quelli utilizzati per Hernandez quest'anno, con il sudamericano in gara con la versione 2013 della Desmosedici che ha mancato il piazzamento in zona punti solo in due delle nove gare disputate finora, con il 10° posto del Mugello quale miglior risultato e 27 punti in classifica. Un rendimento di gran lunga superiore rispetto alla 'Avintia', che ha rastrellato solo 2 punti con Barberà e 0 con il rookie Di Meglio.

Guarda le foto della gallery 'MotoGP 2014 - Avintia Racing Team'

Paolo Ciabatti, Sporting Director di Ducati Corse, ha confermato le indiscrezioni a MCN:

"La base delle moto per Avintia sarà l'ultima generazione delle attuali moto del nostro team ufficiale, che riceveranno un'evoluzione a Indianapolis e poi un'altra a Brno. Si tratta di una buona opportunità sia per Ducati che per Avintia. Come abbiamo visto quest'anno con Yonny Hernandez - che è stato ancora in grado di fare buone cose con la moto 2013 - la versione 2014 potrà andare ancora meglio il prossimo anno. Avintia inoltre avrà due nostri Ingegneri elettronici nel suo box per supervisionare il lavoro sulla Desmosedici."

Guarda le foto della gallery 'MotoGP 2014 - Avintia Racing Team'

  • shares
  • Mail