MotoGP, Dovizioso: "La decisione sul mio futuro entro Assen"

Andrea Dovizioso deciderà cosa fare nel 2015 entro il prossimo GP d'Olanda: conferma in Ducati ed il nuovo team ufficiale Suzuki le opzioni sul tavolo...

MotoGP Catalunya 2014 - Gallery Qualifiche

Il futuro di Andrea Dovizioso è uno di quegli argomenti che al momento 'tiene banco' per quanto riguarda il mercato piloti della MotoGP per la prossima stagione. Il forlivese, in scadenza di contratto a fine anno con il team ufficiale Ducati, non ha ancora preso una decisione definitiva, e per lui sembrerebbero due le opzioni attualmente sul tavolo: la riconferma in seno al Ducati Team - che l'anno prossimo avrà una moto nuovissima firmata da Gigi Dall'Igna - oppure il 'salto' verso il nuovo team ufficiale Suzuki, che nel 2015 tornerà nella Premier Class del Motomondiale con due moto ufficiali.

In entrambi i casi si tratterebbe comunque di una scommessa per l'ex-iridato della 125, in quanto al momento non è possibile prevedere il livello di competitività delle due nuove moto in questione, soprattutto se rapportate ai già affermati prototipi di Honda e Yamaha. L'azzardo minore sembrerebbe quello legato alla permanenza in Ducati, un ambiente che Dovizioso ormai conosce bene e che ora ha al comando Gigi Dall'Igna, in cui il forlivese ha sempre detto di riporre grande fiducia. La nuova Ducati però sarà meno collaudata della nuova Suzuki, che è in via di sviluppo da ormai un paio d'anni.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY QUALIFICHE

Nel paddock della MotoGP si parla anche di un interessamento di Gresini per il 'Dovi' - che quindi potrebbe andare a sostituire Alvaro Bautista nel team italiano - ma il forte pilota italiano, interrogato sull'argomento da MCN, ha così fotografato la situazione, confermando che una decisione a riguardo sarà presa entro il round di Assen del 28 Giugno:

"Sto parlando con Ducati riguardo al possibile rinnovo. L'obiettivo è sempre stato quello di vincere con Ducati, ma questi due anni sono stati difficili ed i risultati non sono stati quelli che ci aspettavamo. Il lato positivo è che il prossimo anno ci sarà un nuovo progetto, fatto da persone che sono riuscite a migliorare la Desmosedici in questi ultimi mesi, ma al momento posso solo fidarmi di quello che mi viene detto perché non potrò provare il nuovo materiale fino a che non avrò firmato. Sarebbe un'altra scommessa. Io sono sicuro che faranno un passo avanti, ma non posso sapere quanto sarà grande. Si tratterebbe di una decisione basata sulla fiducia che ho per le persone che stanno lavorando sul nuovo progetto.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY GARA

Per quanto riguarda i suoi colloqui con Suzuki - il cui esito potrebbe influenzare l'intero scacchiere della MotoGP, a partire dal connazionale Andrea Iannone - Dovizioso ha precisato che la situazione non è molto diversa da quella con Ducati:

"E' normale [essere contattati da altri team] quando si è in scadenza di contratto, ma io non dispongo ancora di informazioni sufficienti per prendere una decisione. Penso che entro Assen, più o meno, sarà il tempo di prendere una decisione definitiva."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY GARA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: