CIV Imola 2014: doppiette di Goi, Pagliani e Roccoli nei round 5 e 6 [FOTO]

Il CIV 2014 ha celebrato nel weekend a Imola i rounds 5 e 6 della stagione, e i colpi di scena non sono mancati in nessuna classe...

CIV Imola 2014 - Round 5 e 6

Lo storico 'Autodromo Enzo & Dino Ferrari' di Imola ha ospitato nel fine settimana il quinto e sesto round del Campionato Italiano Velocità 2014, marcando quello che è il classico 'giro di boa' della stagione, e bisogna dire che sorprese e spettacolo non sono mancati in nessuna delle classi, con classifiche che ne sono uscite modificate in modo significativo.

In Superbike, il dominatore del fine settimana in riva al Santerno risponde al nome di Ivan Goi (Ducati), vincitore di entrambe le gare. In quella del sabato, interrotta dalla bandiera a rossa a 4 giri dalla fine per una caduta di Norino Brignola al Tamburello, Goi ha prevalso su Alex Polita (GM Racing BMW) e Kevin Calia (Nuova M2 Aprilia), mentre nella corsa della domenica il pilota di Barni Racing ha di nuovo dominato la corsa chiudendo in solitaria davanti a Calia (Aprilia) e a Luca Conforti (DMR Racing BMW). Decisamente sfortunato Matteo Baiocco (Grandi Corse Ducati) che ha collezionato due ritiri per problemi tecnici e ha così perso il comando della classifica dove ora guida Goi con 115 punti, seguito da Baiocco a quota 91 e Polita a quota 73, con quest'ultimo a sua volta vittima di un inconveniente tecnico nella gara di ieri. Queste le parole di Ivan Goi a fine giornata:

“Il gran caldo ha reso la gara ancora più impegnativa, ma avevo un buon feeling con la moto e anche le gomme hanno lavorato bene. Il campionato è riaperto, ma dobbiamo restare concentrati e continuare così”.

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

Altra 'doppietta' nella classe Supersport, firmata da Massimo Roccoli e della sua MV Agusta F3 675 preparata da Laguna Moto Racing. Nella gara del round 5, Roccoli ha trovato nel corso della gara un margine vincente che gli ha permesso di precedere sul traguardo Federico Caricasulo (Evan Bros SMA Racing Honda) e Stefano Cruciani (Puccetti Racing Kawasaki), mentre nella gara del round 6 il podio si è ripetuto tale e quale ma dopo un confronto ben più serrato, con Caricasulo che sfruttava un errore di Cruciani alla variante bassa per conquistare un'altro secondo posto. Caricasulo mantiene la vetta della classifica generale con 108 punti, mentre Roccoli balza al 2° posto con 92 punti e Cruciani è terzo quota 89. Queste le parole di Roccoli a fine gara:

“Vincere con un marchio italiano e blasonato come MV ha un gusto particolare. Dopo un difficile 2013 avevo bisogno di motivazioni. Su questa pista l’esperienza e la tecnica di guida hanno fatto la differenza, ma ho potuto sfruttare anche una moto superba”.

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

Nella Moto3 si è registrato il doppio successo di Manuel Pagliani (MT Racing Honda), che ha così conquistando anche la tabella tricolore del leader della classifica. Nella gara del sabato, il talento padovano ha regolato nell'ordine Mazzola (FTR) e Groppi (Honda), mentre nelle gara di ieri è stato accompagnato sul podio da Groppi e da Bezzecchi (Honda), con Mazzola caduto all’ottavo giro ed ora costretto a inseguire in classifica. La classifica generale dopo 6 round vede quindi Pagliani primo a 88 punti braccato dal trio Mazzola-Dalla Porta-Bezzecchi, tutti e tre a quota 85 punti. Questo il commento del nuovo capoclassifica:

“Dopo aver saltato due gare per la frattura alla clavicola, non pensavo di rientrare ed essere subito così competitivo. Ho fatto una bella partenza e ho spinto per tutti i giri per portare a casa la vittoria. Mi dispiace per la caduta di Simone (Mazzola), ma la pista era molto scivolosa ed era facile commettere degli errori”.

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

Emozioni a non finire anche nella Premoto3. Nel round 5, il primo vincitore Tony Arbolino (Honda) è stato penalizzato di 20 secondi a fine gara scendendo così dal primo al terzo gradino del podio della 125 2T, con vittoria di Nicholas Spinelli (RMU) davanti a Triglia (RMU) e Ieraci primo nella 250 4T davanti a Stefano Nepa (RMU) e Foggia (RMU). Nel round 6, con doppia partenza per l'interruzione per incidente al 7° giro, Arbolino è riuscito a rifarsi vincendo la 125 2T su Spinelli e Kevin Zannoni (RMU), mentre Ieraci bissava la vittoria del giorno precedente nella 250 4T imponendosi di nuovo su Nepa e con Jacopo Cretaro (MR) su terzo gradino del podio. La classifica di Campionato dopo i due round di Imola vede quindi Nepa primo nella 250 4T con 117 punti, seguito da Ieraci (95), e Foggia (86), mentre nella 125 2T comanda Arbolino primo con 132 punti, con già un cospicuo vantaggio su Spinelli (90) e Triglia (76).

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

Nella Sport Production, che ha corso la terza prova stagionale, vittoria di Luigi Ritucci (Kawasaki) nella 250 4T dopo la squalifica di Di Rago ed il problema tecnico che ha appiedato il pole man Yari Montella, mentre nella 125 2T ha vinto Daniele Scagnetti (Aprilia) su Federico Drago (Aprilia) e Marco Baldassarre (Aprilia).

Per quanto riguarda i trofei, vittoria di Fabio Marchionni nel National Trophy 1000 davanti a Andrea di Giannicola e Daniel Sanca, con Marchionni che consolida il suo vantaggio in campionato. Nella classe 600 Maurizio Salvadori si è aggiudicato la sua prima vittoria stagionale con essa anche la testa della classifica, precedendo Christopher Moretti e Antonio Romano. Nel trofeo Honda CBR 600RR continua il dominio di Alessandro Zaccone, che conquista la terza vittoria su tre gare disputate precedendo sul traguardo di Imola Michael Mazzina e Kevin Chili.

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

CIV Imola 2014 - Classifiche Superbike

CIV Imola 2014 - Round 5 e 6

CIV 2014 - Superbike - Round 5 Imola
1. Goi (Ducati) 10 Laps/49.360 km in 18'27.923
2. Polita (BMW) +3.928;
3. Calia (Aprilia) +10.222;
4. Conforti (BMW) +14.429;
5. Poggiali (Ducati) +14.939;
6. Perotti (BMW) +16.938;
7. Muzio (BMW) +23.989;
8. Corradi (BMW) +24.764;
9. Schiavoni (BMW) +25.542;
10. Brignola (BMW) +28.155;
11. Vizziello (BMW) +28.887;
12. Mauri (Ducati) +29.584;
13. Ciacci (BMW) +30.439;
14. Baggi (Suzuki) +40.776;
15. Gibaldi (Kawasaki) +1 Lap;

CIV 2014 - Superbike - Round 6 Imola
1. Goi (Ducati) 13 Laps/64.168 km in 23'59.806
2. Calia (Aprilia) +10.745;
3. Conforti (BMW) +22.343;
4. Corradi (BMW) +24.840;
5. Mauri (Ducati) +25.699;
6. Poggiali (Ducati) +25.983;
7. Vizziello (BMW) +27.344;
8. Ciacci (BMW) +28.137;
9. Muzio (BMW) +28.451;
10. Baggi (Suzuki) +45.911;
11. Gabrielli (Aprilia) +46.796;
12. Schiavoni (BMW) +47.012;
13. Gibaldi (Kawasaki) +1'27.364;

CIV 2014 - Classifica Superbike: 1. Goi 115; 2. Baiocco 91; 3. Polita 73; 4. Calia 71; 5. Conforti 66; 6. Perotti 57; 7. Corradi 49; 8. Poggiali 46; 9. Schiavoni 40; 10. Vizziello 36; 11. Muzio 30; 12. Mauri 29; 13. Dionisi 27; 14. Brignola 23; 15. Clementi 19; 16. Gabrielli 17; 17. Ciacci 14; 18. Velini 12; 19. Baggi 8; 20. Bergman 6; 21. Gibaldi 4; 22. Pasini 1.

CIV IMOLA 2014 - GALLERIA FOTOGRAFICA Round 5 e 6

CIV Imola 2014 - Classifiche Supersport

CIV Imola 2014 - Round 5 e 6

CIV 2014 - Supersport - Round 5 Imola
1. Roccoli (MV Agusta) 15 Laps/74.040 km in 28'56.343;
2. Caricasulo (Honda) +2.658;
3. Cruciani (Kawasaki) +2.958;
4. Baldolini (Suzuki) +7.489;
5. Cassani (Yamaha) +7.579;
6. Oppedisano (Kawasaki) +8.164;
7. Santoro (Kawasaki) +13.880;
8. Lamborghini (MV Agusta) +15.697;
9. Stirpe (Kawasaki) +19.018;
10. Mercandelli (Yamaha) +20.566;
11. Cottini (Honda) +21.821;
12. Sanchioni (Yamaha) +24.784;
13. Fornasari (MV Agusta) +32.235;
14. Boscoscuro (Yamaha) +39.618;
15. Bolognesi (Kawasaki) +39.734;

CIV 2014 - Supersport - Round 6 Imola
1. Roccoli (MV Agusta) +13 Laps/64.168 km in 24'55.708;
2. Caricasulo (Honda) +2.571;
3. Cruciani (Kawasaki) +2.673;
4. Giugovaz (Honda) +6.049;
5. Morrentino (Yamaha) +9.583;
6. Baldolini (Suzuki) +18.891;
7. Lamborghini (MV Agusta) +19.844;
8. Santoro (Kawasaki) +20.705;
9. Cottini (Honda) +20.982;
10. Oppedisano (Kawasaki) +26.656;
11. Lorenzetti (Yamaha) +27.023;
12. Spedale (Yamaha) +29.866;
13. Sabatino (Yamaha) +33.132;
14. Fornasari (MV Agusta) +33.408;
15. Stirpe (Kawasaki) +35.549

CIV 2014 - Classifica Supersport: 1. Caricasulo 108; 2. Roccoli 92; 3. Cruciani 89; 4. Giugovaz 85; 5. Morrentino 63; 6. Oppedisano 59; 7. Sabatino 44; 8. Baldolini 44; 9. Cottini 31; 10. Lorenzetti 29; 11. Cassani 28; 12. Stirpe 25; 13. Boscoscuro 25; 14. Santoro 18; 15. Lamborghini 17; 16. Brignoli 16; 17. Monti 15; 18. Mantovani 10; 19. Mercandelli 9; 20. Tatasciore 7; 21. Fornasari 6; 22. Pusceddu 5; 23. Spedale 4; 24. Sanchioni 4; 25. De Luca 4; 26. Mariotti 2; 27. Bolognesi 1.

CIV Imola 2014 - Classifiche Moto3

CIV Imola 2014 - Round 5 e 6

CIV 2014 - Moto3 - Round 5 Imola
1. Pagliani (Honda) 13 Laps/64.168 km in 26'15.779;
2. Mazzola (FTR) +0.854;
3. Groppi (Honda) +3.812;
4. Casadei (Honda) +17.023;
5. Dalla Porta (Peugeot) +17.495;
6. Coletti (Honda) +17.892;
7. Bezzecchi (Honda) +18.055;
8. Spiranelli (Honda) +18.202;
9. Caravella (Honda) +33.134;
10. Petrarca (Honda) +34.708;
11. Matturro (Honda) +34.906;
12. Valtulini (Kymco) +35.161;
13. Gabellini (Honda) +43.317;
14. Torlaschi (Honda) +52.212;
15. Castelli (FTR) +54.606;

CIV 2014 - Moto3 - Round 6 Imola
1. Pagliani (Honda) 13 Laps/64.168 km in 26'14.685;
2. Groppi (Honda) 8.334;
3. Bezzecchi (Honda) 19.452;
4. Dalla Porta (Peugeot) 23.558;
5. Caravella (Honda) 24.050;
6. Petrarca (Honda) 29.710;
7. Matturro (Honda) 32.973;
8. Gabellini (Honda) 39.278;
9. Sulis (Honda) 43.227;
10. Di Giannantonio (Kymco) 45.719;
11. Torlaschi (Honda) 47.123;
12. Spiranelli (Honda) 47.719;
13. Castelli (Honda) 52.282;
14. Fedi (TVR) 52.994;
15. Fuligni (Honda) 1'06.439;

CIV 2014 - Classifica Moto3: 1. Pagliani 88; 2. Mazzola 85; 3. Dalla Porta 85; 4. Bezzecchi 85; 5. Groppi 56; 6. Gabellini 49; 7. Caravella 46; 8. Spiranelli 45; 9. Coletti 40; 10. Sulis 32; 11. Di Giannantonio 30; 12. Casadei 29; 13. Matturro 29; 14. Petrarca 28; 15. Valtulini 27; 16. Castelli 18; 17. Fedi 18; 18. Romeo 15; 19. Aliberti 12; 20. Fuligni 9; 21. Torlaschi 7; 22. Savio 3; 23. Masoni 2; 24. Fabrizio 1.

  • shares
  • Mail