MotoGP, Nicky Hayden pronto per l'Argentina: "Bello correre su una nuova pista"

Nicky Hayden (Drive M7 Aspar) si prepara al debutto della MotoGP a Rio Hondo, in Argentina: "Il nostro obiettivo rimane quello di ottenere il massimo dalla Honda RCV1000R."

MotoGP Austin 2014: Prove Libere Day 1

Dopo le feste pasquali, il Motomondiale 2014 si appresta a tornare subito in scena questo weekend con il GP di Argentina, evento che dopo 15 anni farà il suo rientro nel calendario iridato sul nuovissimo circuito Termas del Río Hondo. Era dal 1999 che il circus del Motomondiale non faceva tappa in questo paese, quando a fine Ottobre si corse l'ultimo round di quella stagione all'Autódromo Óscar Gálvez di Buenos Aires, con Biaggi 2° in 500 e Capirossi vincitore in 250 con il neo Campione del Mondo della 'quarto di litro' Valentino Rossi in quinta posizione.

L'ex-Ducatista Nicky Hayden, quest'anno sulla Honda RCV1000R 'Open' del team Drive M7 Aspar, non avrà sicuramente vita facile in Argentina: la limitata competitività della sua nuova moto nei confronti delle migliori 'Open', apparsa palese sin dai primi test stagionali, si è manifestata drammaticamente anche nei primi due rounds stagionali di Losail e Austin, e la conclamata mancanza di aggiornamenti all'orizzonte lascia presagire una stagione piuttosto in salita per il pilota americano.

MOTOGP 2014 - GP DELLE AMERICHE - GALLERY PROVE LIBERE

Nel GP 'notturno' del Qatar, dopo aver mancato l'accesso alla Q2, Hayden ha collezionato un 8° posto a oltre mezzo minuta dal vincitore Marc Márquez (Honda Repsol), mentre in Texas, ancora fuori dalla Q2 come tutte le altre Honda 'Open', il Kentucky Kid si è dovuto accontentare dell'11° posto, a un minuto tondo dal primo classificato (ancora una volta il vorace Campione del Mondo di HRC).

Anche se i problemi di svezzamento per una moto 'nuova' sono comunque comprensibili, sembra comunque difficile che la Honda possa colmare il gap in tempi brevi, e questo obbliga Hayden a concentrarsi principalmente sulla moto anche nel prossimo fine settimana.

MOTOGP 2014 - GP DELLE AMERICHE - GALLERY PROVE LIBERE

Su un circuito fondamentalmente nuovo per tutti o quasi, Hayden potrebbe puntare sulla sua grande esperienza per trovare una prestazione 'a sorpresa', ma l'ex iridato della MotoGP del 2006 non si è dimostrato eccessivamente battagliero nelle sue dichiarazioni pre-gara:

"Sono davvero entusiasta all'idea di correre su una nuova pista: è sempre bello andare a correre su nuovi circuiti e sperimentare cose nuove in un paese diverso. Andiamo sempre alle stesse piste ogni anno, per cui sarà interessante provare un qualcosa di nuovo. Dobbiamo cercare di adattarci rapidamente al layout e trovare il feeling con la pista il più presto possibile. Il nostro atteggiamento nei confronti del lavoro sarà lo stesso di sempre, cioè quello di continuare a progredire e 'imparare' questa moto, cercando di ottenere il massimo da essa. Man mano che andiamo avanti conosco sempre meglio sia il team che la moto, e questo ci aiuterà a continuare a crescere insieme".

MOTOGP 2014 - GP DELLE AMERICHE - GALLERY PROVE LIBERE

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: