Marquez-record nel test di Sepang: "Ma possiamo migliorare"

Il neo Campione del Mondo chiude i primi test della MotoGP 2014 staccando il miglior crono di sempre sulla pista malese. Solo sesto Pedrosa: "Giornata comunque positiva."

MotoGP 2014 Test Sepang - Day 3

Anche se si trattava 'solo' dei primi test stagionali dell'anno, il Campione del Mondo Marc Marquez (Honda Repsol) non ci ha messo molto a ribadire il suo status di 'uomo da battere' nella nuova classe MotoGP del 2014. Il baby-fenomeno spagnolo ha chiuso in cima alla tabella dei tempi in tutte e tre le giornate, passando dal 2:00.286 del Day-1 all'1:59.926 di ieri fino al clamoroso 1:59.533 con cui oggi ha firmato il nuovo record della pista (il precedente era 1:59.607, fatto segnare da Casey Stoner nei test invernali 2012).

Marquez oggi ha lavorato quasi esclusivamente sul set-up dell'elettronica, completando anche una simulazione di Gran Premio. In attesa di ritornare a fine mese su questa pista per la prossima tornata di test (26-28 Febbraio), il suo giudizio finale sulla prima tre giorni di Sepang è sicuramente positivo:

"Sono abbastanza contento di come sono andati i tre giorni di test qui a Sepang, abbiamo iniziato bene la pre-season. E' vero che questo è solo il primo test e abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma abbiamo già potuto completare una simulazione di gara e tutto è andato bene. Abbiamo provato molte configurazioni e abbiamo raccolto molti dati, quindi dovremo essere ben preparati per il prossimo test che faremo qui. Abbiamo ancora alcune cose da provare, quindi dobbiamo ottenere il massimo dai giorni che trascorreremo qui."

L'attuale supremazia di Marquez nell'arco dei tre giorni è sembrata netta, ma il fuoriclasse di HRC ha svelato anche un piccolo retroscena che potrebbe far preoccupare ancora di più i suoi avversari in chiave titolo mondiale:

"Fisicamente mi sento bene. Non mi sono mai fermato il mese scorso e ho avuto un calendario ricco di impegni, ma sono andato avanti con gli allenamenti. Ero un po' debole quando sono arrivato qui perché settimana scorsa ho avuto l'influenza, ma alla fine mi sentivo bene, che è la cosa più importante. Possiamo sempre migliorare, e questo test aiuterà la mia forma fisica."

Dopo l'exploit di ieri, che lo aveva visto chiudere al secondo posto a pochi decimi dal compagno di box, oggi Dani Pedrosa non ha particolarmente brillato in termini di tempo sul giro: il 2:00.223 fatto registrare oggi migliora di un solo decimo il suo crono di ieri, ma nel computo totale lo relega solo al 6° posto, a quasi 7 decimi dal nuovo record del tracciato siglato da Marquez. Pedrosa si è dichiarato comunque soddisfatto del test malese:

"In questo terzo giorno ci siamo concentrati sul telaio, cercando di guadagnare più grip al posteriore, e credo che abbiamo fatto dei buoni progressi in questa area. Questa mattina abbiamo avuto un problema con i freni su entrambe le moto e ho perso molto tempo, proprio nella parte della giornata in cui si poteva fare un giro veloce. Comunque sono contento che siamo riusciti a migliorare la messa a punto. In generale, oggi è stata una giornata positiva. Al prossimo test, spero di poter continuare da dove abbiamo lasciato oggi, conyinuando a migliorare prima di andare a Phillip Island."

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: