MotoGP: Marquez cerca il colpo del KO a Sepang

Il talento di HRC arriva in Malesia con 39 punti di vantaggio su Lorenzo, ma prima dovrà spiegare alla Direzione Gara l'incidente di Aragon: "Vedremo cosa diranno.."


Con la vittoria di Aragon, Marc Marquez (Honda Repsol) ha compiuto il balzo decisivo verso il suo primo titolo iridato in MotoGP: forte di un vantaggio di ben 39 punti su Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) a quattro gare dal termine della stagione - e con il compagno Dani Pedrosa virtualmente tagliato fuori dai giochi per il titolo a -59 - il rookie di HRC si presenta alla vigilia del GP di Malesia in una posizione di grande forza. E' innegabile che, arrivati a questo punto, Marquez il campionato può solo perderlo..

Ad ogni modo, gli strascichi polemici del 'contatto' di Aragon con Dani Pedrosa - che ha in ultima analisi causato il ritiro di quest'ultimo e la fine delle sue 'speranze iridate' - sono ben al di là dall'essersi risolti, tanto che per Marquez il GP di Malesia inizierà un po' prima rispetto al programma ufficiale: il giovane spagnolo sarà infatti ascoltato giovedì in merito a quell'episodio dalla Direzione Gara (come anticipato la scorsa settimana da Javier Alonso), che poi deciderà se prendere provvedimenti disciplinari nei suoi confronti oppure no. Lo stesso Marc Marquez attende di capire l'evolversi della situazione:

"Ora andiamo in Malesia per la prima delle tre gare 'in trasfertya', ed io sono pronto per andarci! Sepang è un circuito che mi piace, è la prima pista su cui siamo stati veramente in grado di provare la Honda, quindi sarà bello tornarci per ritrovare il 'feeling' e vedere ciò che abbiamo imparato nel corso della stagione! So che ci sarà un incontro Giovedi con la Direzione Gara per discutere dell'incidente con Dani ad Aragon, ma non c'è molto che possiamo fare: possiamo solo aspettare e vedere cosa diranno."


MotoGP Aragon 2013 - FP1

Dani Pedrosa aveva vinto l'anno scorso a Sepang sul bagnato, guadagnando maggior slancio nella sua rincorsa iridata a Lorenzo, ma quest'anno le sue speranze per il weekend si limitano ad ottenere un buon risultato sul tracciato malese, dove ha chiuso spesso sul podio. Se Pedrosa in Malesia dovesse fare 16 punti meno suo compagno di squadra, sarà matematicamente fuori dalla lotta per titolo della MotoGP, ma virtualmente il suo destino in chiave titolo iridato è quasi segnato. Lo spagnolo dichiara di non aver completamente recuperato dai problemi fisici, ma si dice comunque pronto per l'importante appuntamento del fine settimana:

"Mi trovato bene a guidare insieme ai primi nell'ultima gara, e non vedo l'ora di ritrovare lo stesso feeling sulla moto anche a Sepang. La pista ha un po' di tutto - curve veloci e lente, brusche frenate e lunghi rettilinei - e le condizioni meteo rendono il tutto ancora più difficile. Fisicamente è stata una settimana dura per: non sono riuscito a camminare per tre giorni a causa del dolore al fianco, ma continuo a migliorare ogni giorno e quindi spero di essere in perfette condizioni per il fine settimana."

MotoGP Aragon 2013 - FP1

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: