MotoGP Misano 2013, Rossi cerca il colpo: "Siamo molto forti"

I piloti ufficiali Yamaha a caccia del podio sul circuito intitolato a Marco Simoncelli. Lorenzo sugli scudi dopo la vittoria di Silverstone: "Mi sento di nuovo forte come prima dell'incidente."

Paddock Girls MotoGP Brno 2013

Il Misano World Circuit "Marco Simoncelli" è ormai pronto per ospitare il GP di San Marino e della Riviera di Rimini (clicca qui per gli orari), che questo weekend vedrà tornare in pista i campioni della MotoGP dopo le spettacolare round di Silverstone di due settimane fa. I piloti del team Yamaha Factory Racing sono inevitabilmente tra i protagonisti più attesi in assoluto, ed entrambi non possono che puntare con decisione al podio.

Visti i pochi chilometri che separano la pista romagnola dalla sua Tavullia, Valentino Rossi può a tutti gli effetti considerare l'appuntamento di domenica come la propria 'gara di casa', e come al solito saranno in molti i tifosi del 'Dottore' assiepati sulle tribune per applaudire la seconda e ultima gara 'in patria' del pesarese di quest'anno. Visto che al Mugello era uscito di scena nelle prime battute, anche lo stesso Rossi non vede l'ora di regalare una bella soddisfazione al suo pubblico, che l'anno scorso quì lo vide centrare un insperato secondo posto con la Ducati dopo le vittorie del 2008 e 2009 con Yamaha:

"Misano è la prossima tappa ed è anche il mio Gran Premio di casa, quindi è un fine settimana importante. La pista mi piace: vado sempre veloce lì, soprattutto con la Yamaha, ma anche l'anno scorso sono stato in grado di fare una buona gara. In passato, con Yamaha, arrivavo sempre sul podio. Arriviamo a Misano molto forti, cercheremo di fare del nostro meglio."

Best MotoGP Silverstone 2013
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
Best MotoGP Silverstone 2013
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
Best MotoGP Silverstone 2013
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP 2013 - Libere Silverstone

Jorge Lorenzo invece arriva a Misano Adriatico sull'onda della trionfale affermazione nel precedente round di Silverstone, dove è uscito vincitore da un epico scontro con Marc Marquez (Honda Repsol) trovando la prima vittoria dopo i noti problemi alla clavicola iniziati con la caduta di Assen.

Il Campione del Mondo non fa mistero di aver ritrovato grande fiducia nei propri mezzi, e anche se le possibilità di riconferma del titolo sembrano compromesse (il maiorchino è a 39 punti di distanza dal leader Marquez a 6 gare dal termine, Misano inclusa) Lorenzo si dice comunque fiducioso di poter continuare la sua serie positiva in riva all'Adriatico (dove è sempre salito sul podio in MotoGP),magari bissando le vittorie ottenute nelle ultime due stagioni:

"Mi sento di nuovo forte come lo ero a Montmeló e al Mugello, prima dell'incidente. La prestazione di Silverstone è stata davvero buona: l'unico punto debole è stata la velocità di punta rispetto ai nostri avversari, ma alla fine abbiamo ottenuto una grande vittoria contro Marc. Ho pensato che sarebbe stato piuttosto difficile batterlo quando mi ha superato, ma alla fine sono riuscito ad ottenere la vittoria ed è stato fantastico. Misano è una pista che mi piace molto, e anche la Yamaha va bene lì. Il mio prossimo obiettivo è quello di lottare di nuovo per la vittoria e pensare gara per gara, migliorando il nostro passo step-by-step".

MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
Best MotoGP Silverstone 2013
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
Best MotoGP Silverstone 2013
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
Best MotoGP Silverstone 2013

L'entusiasmo per la recente affermazione di Lorenzo in Gran Bretagna ha ovviamente contagiato tutto il team Yamaha Factory Racing, come si evince bene anche dalle parole del Team Manager Wilco Zeelenberg:

"Dopo l'ultimo round di Silverstone, siamo naturalmente molto motivati ​​per la prossima gara. A Jorge Misano piace molto, ci ha fatto delle grandi gare in passato. Non posso dire che la nostra moto sia migliore o peggiore a Misano rispetto a quella dei nostri concorrenti, perché finalmente l'anno scorso siamo riusciti a vincere con Dani [Pedrosa] che aveva avuto qualche problema. La cosa più importante è che Jorge sia di nuovo in forma e che si senta bene, quindi mi aspetto una grande sfida a Misano".

MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP 2013 - Libere Silverstone
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche

Anche Massimo 'Maio' Meregalli, Team Director della squadra Factory dei tre diapason, non fa eccezione al clima di grande fiducia che si respira nel suo box. La vittoria del 26enne maiorchino a Silverstone, che ha spezzato la serie di quattro vittorie Honda consecutive firmata da Marc Marquez, ha sicuramente infuso grande ottimismo in tutto l'ambiente:

"Non vediamo davvero l'ora di arrivare a Misano. Dopo la gara di Silverstone, abbiamo ritrovato delle buone prospettive e tanta motivazione. Per me potrebbe essere un'altra gara interessante, e speriamo di poter piazzare entrambi i piloti sul podio. La moto è in costante miglioramento, e ci sentiamo abbastanza ottimisti. Vediamo cosa succederà venerdì mattina, quando iniziamo il weekend del Gran Premio."

MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche
MotoGP Silverstone 2013 - Qualifiche

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: