BMW Motorrad: nel 2015 le prime moto sotto i 500 cc

I primi frutti della collaborazione tra la casa tedesca ed l'indiana TVS Motor stanno per vedere la luce: confermata entro fine anno l'introduzione di modelli sotto il mezzo litro di cilindrata.

01 bmw logo

Era l'Aprile 2013 quando la tedesca BMW Motorrad e l'indiana TVS annunciavano la formazione di una nuova partnership strategica mirata alla produzione di modelli di cilindrata medio-bassa, inferiore ai 500 cc (vedi la seconda parte di questo post), ed i primi risultati tangibili di questa alleanza stanno per vedere finalmente la luce.

Stephan Schaller, 'Numero 1' della divisione moto di BMW, ha infatti recentemente confermato a MCN che la nuova gamma 'under 500' della casa bavarese, realizzata in collaborazione con TVS, sarà svelata nel 2015. MCN avrebbe già 'spiato' alcuni prototipi in fase di test, assecondando le indiscrezioni che vorrebbero la prima 'nidiata' di questa nuova partnership alimentata da motori da 300 cc (sicuramente uno dei segmenti più 'caldi' di questo ultimo periodo). Schaller ha così sintetizzato la strategia del marchio bavarese:

"Il nostro progetto per le moto di piccola cilindrata sta procedendo secondo i tempi previsti, e questo significa che l'anno prossimo, a questo punto dell'anno, le moto saranno già state presentate. Manterremo il piano originale in termini di tempistica, ma forse dovremo utilizzare una quantità maggiore di risorse per rimanere al passo il programma. Tra un anno, quindi, credo che potremo parlare tranquillamente delle nuove moto. Il design e la parte ingegneristica sono state realizzate da BMW a Monaco di Baviera, ora TVS sta facendo la gran parte del lavoro per far si che queste moto siano pronte per la produzione".

Pur rimanendo nel campo delle ipotesi, a questo punto sembra più che plausibile il debutto di suddetti modelli nei prossimi saloni autunnali del 2015. Si vocifera saranno almeno tre i modelli inizialmente lanciati: una roadster, una moto dal taglio più 'sportiveggiante' e una piccola GS.

BMW Motorrad: nuova alleanza con l'indiana TVS Motor per costruire moto sotto i 500 cc

Come parte del suo radicale 'riorientamento strategico' (iniziato pochi mesi fa con la cessione a sorpresa del marchio Husqvarna all'austriaca KTM), BMW Motorrad ha siglato un accordo di cooperazione a lungo termine con l'indiana TVS Motor Company tramite il quale farà il suo ingresso nel segmento delle moto con cilindrata inferiore ai 500 centimetri cubici. L'annuncio è stato divulgato oggi in una conferenza stampa a Chennai, in India, dove è stato confermato che l'esatto processo produttivo che porterà alla nascita dei nuovi modelli deve essere ancora pianificato nel dettaglio, ma che i frutti tale cooperazione invaderanno comunque i mercati di tutto il globo.

L'annuncio non giunge comunque a sorpresa in quanto voci riguardanti il matrimonio tra il gigante bavarese e TVS, tra i maggiori produttori indiani di motocicli, circolavano ormai già da qualche mese. Questo il commento di Stephan Schaller, Presidente di BMW Motorrad e, da qualche giorno (come da noi riportato in un post dedicato) Presidente della Associazione Europea dei Costruttori ACEM:

"Alla luce dei cambiamenti in corso nel mercato delle moto, degli sviluppi demografici e delle crescenti esigenze ambientali, stiamo ampliando la nostra gamma di prodotti in modo da sfruttare il nuovo potenziale di crescita, e in TVS Motor Company troviamo un partner con grande esperienza. Ciò significa che in futuro ci saremo in grado di offrire veicoli in segmenti di cilidrate inferiori, oltre ai tradizionali segmenti in cui opera BMW Motorrad."

Schaller ha dichiarato che il progetto porterà alla costruzione di diversi tipi di motocicli:

"Sarà possibile realizzare vari tipi di moto, che in termini di piacere di guida dovranno essere all'altezza delle aspettative e degli standard di una moto BMW, e dovranno costituire un nuovo punto di riferimento per quanto riguarda stabilità, agilità e prestazioni. Considero questa collaborazione a lungo termine come un passo importante sulla strada di una crescita sostenibile e redditizia."

TVS Motor Company è uno dei più grandi costruttori di moto in India, con una produzione annua di circa 2 milioni di unità destinata ai mercati asiatici, africani e latino-americani ed un fatturato di oltre un miliardo di dollari americani. Venu Srinivasan, Presidente di TVS Motor Company, ha così commentato:

"In BMW Motorrad vediamo un partner strategico ideale a lungo termine che condivide i nostri valori fondamentali: l'attenzione per la qualità, la raffinatezza ingegneristica, l'innovazione e la soddisfazione del cliente. Abbiamo intenzione di sfruttare i reciproci punti di forza per offrire ai nostri clienti una nuova serie di prodotti con tecnologia all'avanguardia."

  • shares
  • Mail