WSBK, Checa cauto per Phillip Island: "Spero di poter stare li’ con i primi"

Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati

La 26a edizione del Campionato Mondiale SBK aprirà finalmente i battenti questo weekend con il GP d'Australia, e tra i protagonisti più attesi a Phillip Island ci sono sicuramente Carlos Checa e la sua nuova Ducati 1199 Panigale R. Dopo un travagliato inverno che ha visto il costruttore di Borgo Panigale divorziare non senza polemiche dal team Althea Racing di Genesio Bevilacqua per accordarsi con il team Alstare guidato da Francis Batta (con Checa che ha seguito lo stesso percorso in quanto sotto contratto con Ducati e non con Althea), tutti i riflettori si sono puntati sulla nuova 'arma' Ducati per il Mondiale SBK: la discussa 1199 Panigale R.

L'effettiva 'consistenza' della moto (oltre alla reale intenzione di Ducati e Audi di portarne avanti lo sviluppo in vista dei nuovi regolamenti 2014 targati Dorna) è stata uno dei motivi del divorzio, diventando poi oggetto delle più diverse speculazioni già dopo i primi test. Tuttavia ieri, nell'ultima giornata di test a Phillip Island prima delle prime libere per il GP d'Australia, Carlos Checa ha portato la 'Panigale' in cima alla classifica dei tempi con un notevole 1:31.059, di mezzo secondo più rapido rispetto al crono del giorno precedente.

Checa - che aveva trascorso in ospedale le prime due giornate di test 'privati' della scorsa settimana a causa di un blocco intestinale - vanta certamente un ottimo 'feeling' con il tracciato australiano (dove ha vinto 4 delle ultime 6 manches), ma nonostante il suo exploit di ieri la sua analisi in vista del GP d'Australia è caratterizzate da una certa cautela.

Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Test Superbike Phillip Island 2013 - Ducati
Team Ducati Alstare SBK - Preview Phillip Island 2013

Queste le dichiarazioni di Carlos Checa in vista del fine settimana australiano che apre ufficialmente la stagione 2013:

"Phillip Island e’ una delle piste dove mi sono sempre trovato molto bene, abbiamo dei buoni riferimenti che saranno, spero, utili. La gara sara’ sicuramente difficile e molto competitiva e non sappiamo ancora come sara’ l’usura delle gomme. Ci sono delle sezioni dove ancora fatichiamo, la curva 3 per esempio, e c’e’ bisogno di tanta fiducia quando entri nella prima curva che è molto veloce. Dipenderà molto delle condizioni meteorologiche, ma direi che una delle prime sei posizioni sia alla nostra portata. Dopo i risultati ottenuti nei test, spero di poter stare li’ con i leader."

L'altro portacolori del Team Ducati Alstare, Ayrton Badovini, si avvicina invece all'appuntamento di Phillip Island con un fastidioso ematoma vicino al rimediata dopo la caduta durante i test della scorsa settimana, ma il suo obiettivo minimo sarà comunque quello di migliorare il suo miglior piazzamento sullo spettacolare tracciato australiano, il 14° posto in Gara-1 del 2011:

"Tutto dipendera’ dalle mie condizioni fisiche, e’ ancora presto per parlare del giorno di gara. Se mi sento meglio e riesco a spingere penso che sara’ possibile chiudere nei primi dieci. Abbiamo un buon setting di base e sembra che stiamo andando nella direzione giusta. Sara’ la mia prima gara in sella ad un bicilindrico ma so che, nel passato, la Ducati e’ sempre andata bene su questa pista e quindi sono fiducioso di poter fare due belle manche."

Team Ducati Alstare SBK - Preview Phillip Island 2013
Test ufficiali SBK Phillip Island 2013 - Day 1
Test ufficiali SBK Phillip Island 2013 - Day 1
Test ufficiali SBK Phillip Island 2013 - Day 1

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: